Cerca

Giovedì 19 Aprile 2018 | 15:45

Melfi

Fca, senza un nuovo modello
a rischio ci sono 1500 lavoratori

Fca, senza un nuovo modello a rischio ci sono 1500 lavoratori

di Francesco Russo

MELFI - Un nuovo modello da realizzare a Melfi per il dopo Punto. Lo vorrebbero gli operai, lo invocano i sindacati. Ed ora lo richiede anche il governatore lucano, Marcello Pittella, che nelle sue interlocuzioni con il governo nazionale, approfittando anche della visita del ministro alla Coesione territoriale, Claudio De Vincenti - arrivato a Matera per fare il punto sullo stato di avanzamento degli investimenti previsti dal Patto per la Basilicata - ha proposto un tavolo nazionale per discutere delle prospettive dello stabilimento Fca di Melfi. In un periodo di cassa integrazione che sta interessando gli operai della Sata impiegati sulle linee della Jeep Renegade e della 500X - e non solo quindi della la Punto ormai a fine ciclo - c’è grande preoccupazione per il futuro occupazionale.

A rischio, se non dovesse arrivare un nuovo modello da realizzare a Melfi, ci sono soprattutto i circa 1500 lavoratori assunti negli ultimi tre anni con i contratti a tutele crescenti. Ma le maestranze della Fca lamentano anche la decurtazione in busta paga dovuta all’attuale cassa integrazione - otto cicli fino a tutto ottobre - con una perdita mensile che va dai 300 ai 400 euro.

Sulla vicenda, nel frattempo, interviene la Uilm di Basilicata, che mentre annuncia l’avvio di «un programma formativo importante, ricco nei contenuti e ambizioso negli obiettivi, che riguarderà l’organizzazione del lavoro e i suoi strumenti», caldeggia «un confronto fra sindacati e istituzioni» sulle prospettive dello stabilimento lucano della Fca. «La resilienza - fa sapere il sindacato - è la nostra qualità più grande, che ci ha permesso di affrontare tante crisi. Dimostrazione importante in questo senso è stata data dallo stabilimento Fca di Melfi e dal suo indotto, dove più di quindicimila lavoratori, dotati di spirito di sacrificio ma soprattutto di grandi capacità professionali, hanno portato in alto il nome della Basilicata facendone risuonare l’eco perfino oltreoceano. Adesso - prosegue la Uilm - non possiamo permettere che la voce dei lavoratori venga schiacciata dal peso della cassa integrazione e per questo motivo durante il coordinamento nazionale Uilm previsto per il 29 settembre porteremo al centro della discussione le preoccupazioni riguardo la dismissione della linea Punto e più in generale la necessità circa il mantenimento dei livelli occupazionali. Stiamo lavorando, a proposito di questo, per un confronto tra Fca e istituzioni, perché si costruisca il rilancio vero dello stabilimento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 
Minaccia ex marito compagna scatta divieto di avvicinamento

Minaccia ex marito compagna
scatta divieto di avvicinamento

 
incidente sul lavoro

Operaio 40enne morto
sciopero di otto ore

 
Evasione fiscale per 1,3 mln in ditta commercio carburanti denunciato l’amministratore

Ditta commercio carburanti
evade il fisco per 1,3 milioni
denunciato l’amministratore

 
Stalking, il gip «confina»tre romeni nel Potentino

Stalking, il gip «confina»
tre romeni nel Potentino

 

MEDIAGALLERY

Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 
Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Stretta Fb su privacy, c'e' parental control

Stretta Fb su privacy, c'e' parental control

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Economia TV
Portabilita' Rc auto per coppie di fatto

Portabilita' Rc auto per coppie di fatto

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

 
Italia TV
Colpo alla rete di Messina Denaro

Colpo alla rete di Messina Denaro

 
Spettacolo TV
Il narcos piu' famoso

Il narcos piu' famoso