Mercoledì 18 Luglio 2018 | 20:35

Il gourmet di Potenza

Così Peppone sarà la «guida»
dello street food su Raiuno

Così Peppone sarà la «guida»  dello street food su Raiuno

Giuseppe Calabrese

di Maria Ida Settembrino


Giuseppe Calabrese alias Peppone, potentino doc sarà l’inviato per lo street food de «La prova del cuoco», il popolarissimo programma tv della Rai condotto magistralmente da Antonella Clerici. Una notizia «bomba» per l’intero capoluogo di regione che dal sette settembre, subito dopo l’annuncio multimediale fatto dallo stesso Peppone sul suo profilo fb, sta letteralmente inondando di messaggi e attestazioni di simpatia e gradimento ogni account possibile dell’ormai celebre «ragazzone» di Potenza. «Radicato nella tradizione gastronomica più pura, il cibo di strada non poteva non essere al centro dell’attenzione de La prova del cuoco - scrive la Rai sulla pagina del programma. Un viaggio in 35 tappe, fissate in luoghi simbolo del Bel Paese, nei quali il gourmet potentino, Giuseppe Calabrese, in arte Peppone, farà conoscere origini, prodotti e preparazioni del meglio che la strada offre. Peppone andrà proprio nei luoghi dove sporcarsi faccia e mani è il prezzo inevitabile da pagare per il piacere del gusto: mercati, sagre, vie del centro nelle quali carretti, banchi, furgoncini accolgono storie, profumi e sapori avvolti in un cartoccio... Si comincia con una regione che da sola potrebbe riempire un intero taccuino, la Sicilia, dove tra Palermo e Catania Peppone assaggerà e racconterà specialità dolci e salate con l’ironia e la schiettezza che lo contraddistinguono». Abbiamo raggiunto telefonicamente il nostro amico che alle prese con la registrazione del programma a Reggio Calabria ha simpaticamente concesso un’intervista alla Gazzetta.
Come arriva la popolarità, hai partecipato ad una selezione ufficiale?

«Non parlerei di popolarità, vivo questa esperienza che è frutto di una bella conoscenza avuta con lo staff della Rai che si trovava a Potenza in occasione dell’ultimo Capodanno. Loro sono rimasti colpiti dalla ricercatezza della mia cucina. Dal gusto versatile e allo stesso tempo incontaminato di molti prodotti di filiera utilizzati al winebar di cui sono titolare a Potenza. Così ho partecipato ad un provino a Roma nella primavera scorsa e la mia avventura ha avuto inizio».

Ci sarà la Basilicata tra le tappe del gusto nella programmazione Rai di cui fai parte?

«Certo la Basilicata con le sue ricette di gusto sarà protagonista dell’ultima tappa del programma che si terrà proprio a Potenza. Ci sarà anche una tappa intermedia tra Matera e provincia, ma il riserbo è d’obbligo in questa fase».

La stagione televisiva del programma riapre ufficialmente domani. Tra le più grandi novità di quest’anno, i contributi filmati con i quali «La prova del cuoco» uscirà per la prima volta fuori dal suo studio per toccare con mano la tradizione che da sempre racconta, ma anche per conoscere e far conoscere le nuove tendenze, le mode di drink e cocktail, il modo di vivere il cibo del nostro secolo, sottolineando quello che da sempre questo rappresenta. Non mancherà l’occasione per avvicinare e apprezzare le abitudini a tavola delle comunità straniere presenti in Italia, per scoprire punti di contatto e stupirsi con nuovi sapori. Siamo sicuri che Peppone saprà come conquistare il suo pubblico, facendo incetta di nuovi consensi che si aggiungeranno copiosi a quelli già conquistati come collaudato timoniere del «Cibò» winebar nella sua amatissima Potenza. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 
Lascia la toga per indossare il camice del gelataio

Lascia la toga per indossare
il camice del gelataio

 
Melfi, Ronaldo più forte della protestaFca: un flop; Ubs di sciopero riuscito

Melfi, Ronaldo più forte della protesta. Fca: un flop; Ubs: sciopero riuscito

 
CorteConti frena su 39 norme anche sui soldi al Frecciarossa

CorteConti frena su 39 norme
anche sui soldi al Frecciarossa

 
Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS