Sabato 21 Luglio 2018 | 19:38

centinaia di volontari

Gara di Pronto Soccorso
il 2 settembre tutti a Potenza

corso di primo soccorso

POTENZA - Per un giorno il centro storico di Potenza si trasformerà in un campo di primo soccorso a cielo aperto, con alcune centinaia di volontari della Croce Rossa impegnati ad affrontare emergenze, se pur virtuali, di diverso tipo, per la 12/a edizione della «Gara regionale di primo soccorso» che si svolgerà sabato 2 settembre dalle ore 10.
La manifestazione è stata presentata stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca, l’assessore alla cultura, Roberto Falotico, il presidente regionale della Croce Rossa, Vincenzo Anobile, il commissario cittadino della Cri, Michele Quagliano, e il direttore di gara dell’iniziativa, Alessandra Tutino.

La gara rappresenta quindi non solo una giornata di formazione sul campo per i volontari, in vista della competizione nazionale del 16 settembre, ma anche uno spazio di sensibilizzazione e di «reclutamento» per i cittadini, che avranno modo di assistere a momenti di emergenza e di apprendere gesti e modalità che i volontari mettono in campo.

Sono sei i componenti per ognuna delle sei squadre - di cui tre provenienti da Molise, Puglia e Calabria - che si cimenteranno nel percorso all’interno del centro storico, dove saranno realizzate sette «postazioni di gara» con altrettanti tipi diversi di emergenza (per il momento segrete, in modo da non permettere ai partecipanti di conoscere in anticipo lo scenario da affrontare): alle ore 10 le squadre si ritroveranno nel teatro Stabile, per poi iniziare la gara. Anche le persone da soccorrere sono volontarie, e sarà prevista la presenza di tutor e di truccatori per rendere ancora più realistico il soccorso. Al termine i giudici di gara assegneranno un punteggio alle squadre per ogni intervento.

«Si tratta - ha detto Anobile - di attività senza mezzi di soccorso, con volontari e cittadini a stretto contatto, per rendere l’emergenza ancora più veritiera: ci auguriamo poi che la giornata possa servire per aumentare il nostro numero di volontari». Il sindaco ha invece evidenziato «l'importanza di sensibilizzare i cittadini su queste tematiche, toccando con mano gli scenari di emergenza e le attività che si mettono in campo in queste occasioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS