Domenica 22 Luglio 2018 | 13:06

IN fiamme officina

Avigliano, a fuoco capannone
panico in località «Spinamara»

Avigliano, a fuoco capannonepanico in località «Spinamara»

AVIGLIANO - Un’altra giornata di roghi quella di ieri in Basilicata in questa estate rovente dove i termometri sono letteralmente impazziti e anche gli incendi non danno tregua al territorio.  Stavolta in località «Spinamara» di Avigliano a circa un chilometro e mezzo dall’abitato è andato in fumo un capannone con annessa officina meccanica. Nel rogo distrutte due vecchie auto, un furgoncino, pneumatici in disuso e tutta l’attrezzatura. In fiamme anche un’abitazione non completata. Per l’officina Summa danni ingenti.

L’incendio si è sviluppato dopo le 13, il proprietario aveva appena lasciato il sito, scattato l’allarme è rientrato subito presso la sua autofficina ma altro non ha potuto che prendere atto della devastazione causata dal fuoco. Ha pure lamentato in un’intervista sui social il ritardo nell’arrivo dei vigili del fuoco, che va detto in questi giorni sono oberati di lavoro. Sul posto per domare le fiamme anche un elicottero con lancio di liquido ritardante, volontari della protezione civile e dell’associazione «Vola», presenti anche i carabinieri forestali per le indagini del caso, pare che a determinare il rogo siano state le stoppie bruciate non rispettando i tempi e gli orari delle normative.

Secondo i primi rilievi le lingue di fuoco spinte dal vento dalle stoppie si sono avvicinate pericolosamente in località «Spinamara». Qui l’esca è stata rappresentata dai pneumatici che bruciando hanno alzato colonne di fumo denso e nero visibili anche a diversi chilometri di distanza. La strada che porta ad Avigliano è stata chiusa per un’ora circa.
Non c’è area del territorio lucano che in questi giorni non sia stata devastata da incendi. Ricordiamo il rogo che si è spinto fino all’abitato di Brienza dove due abitazioni sono state evacuate in via precauzionale. Incendi e lavoro per i vigili del fuoco anche a Bosco Arioso (Pignola) e San Giorgio di Pietragalla.[a.mass.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Marchionne, le 3 viste a MelfiSindacati divisi sul giudizio

Marchionne, le 3 viste a Melfi
Sindacati divisi sul giudizio
Maldarizzi: conosceva a memoria i prezzi dei concorrenti

 
Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

 
Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS