Martedì 17 Luglio 2018 | 01:59

Potenza

Fioccano premi di risultato
per direttori & C. del S. Carlo

Somme erogate per il periodo 2012-2014. Spesa aggiuntiva di 178mila euro

Fioccano premi di risultato  per direttori & C. del S. Carlo

di Massimo Brancati

POTENZA - Diciamo subito che non c’è nulla di illegale. È previsto dalla legge regionale 39/2001 che si aggancia a un decreto legislativo del 1992 con tutte le sue successive modifiche. Ma in questi anni di spending review ogni volta che si parla di compensi aggiuntivi, di bonus, di premialità nella pubblica amministrazione in tanti storcono il naso. Anche perché, nel caso specifico, ci si riferisce a retribuzioni già di per sé sostanziose come quelle dei direttori generali dell’ospedale San Carlo di Potenza che si aggirano sui 155mila euro annui.

È di lunedì scorso la determinazione dirigenziale dell’azienda ospedaliera potentina sulla presa d’atto delle deliberazioni della Giunta regionale relative agli incentivi da erogare per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. In sostanza, la Regione ha previsto di premiare i risultati di gestione ottenuti dai direttori generali, amministrativi, sanitari e dai componenti del collegio sindacale del San Carlo nel periodo che va dal 2012 al 2014. Risultati che sarebbero stati raggiunti in termini di efficienza e funzionamento dei servizi da chiunque sia stato citato in pianta organica. Lo dicono loro, naturalmente. Pare, insomma, che in questi anni il San Carlo sia stato un modello su tutti i fronti, un treno che viaggia alla massima velocità. Le lunghe liste d’attesa? I ritardi? Quisquilie. Di qui la decisione di prevedere un incremento della retribuzione annua per il 2012 del 10,74 per cento, per il 2013 del 15,34 per cento e per il 2014 dell’11,29 per cento. Un surplus di spesa pari a 178mila euro. Alleluia. Pensate: anche il manager «lampo» De Dorides, che è stato in carica poco più di due mesi, dall’1 gennaio 2012 al 21 marzo dello stesso anno (il tempo di una presentazione alla stampa) ha ricevuto un premio di 3.704 euro, più 6 centesimi. Cosa abbia prodotto in termini di risultati è un mistero. Pure il direttore sanitario solo dal 29 ottobre al 31 dicembre 2014, Giovanni Battista Bochicchio, è riuscito a fare così bene da meritarsi 2.461,71 euro in più in busta paga. L’attuale direttore generale Rocco Maglietta, per il periodo che va dal 22 ottobre al 31 dicembre 2014, porta a casa 3.413,04 euro. Non resta che attendere la prossima tranche di premialità che si annuncia più cospicua per lui e per chi è ancora in carica. Il tempo, d’altra parte, è considerato una variabile più importante della qualità del servizio che, come sempre, sfuggirà alla valutazione dei comuni mortali. Con questa impostazione basta sedersi su una di quelle poltrone per essere premiato. A prescindere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

CorteConti frena su 39 norme anche sui soldi al Frecciarossa

CorteConti frena su 39 norme
anche sui soldi al Frecciarossa

 
Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

 
Nel Potentino scoperta truffa on line, una denuncia

Nel Potentino scoperta truffa on line, una denuncia

 
Via Sacra e L.go Pedio «pronti entro l’estate»

Via Sacra e L.go Pedio «pronti entro l’estate»

 
Potenza, migranti in marcia per la Giornata della Pace

Migranti, nel Potentino due denunce dei Carabinieri

 
Scandalo sanità in BasilicataPittella domani dal giudice.Sulla candidatura non molla

Scandalo sanità in Basilicata
Pittella oggi dal giudice.
Sulla candidatura non molla

 
Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS