Cerca

Sabato 21 Aprile 2018 | 15:05

a rionero

Crob, «Ricerca al collasso
molti di noi già senza lavoro»

Si chiede un «urgente e serio» piano di stabilizzazione

ricercatori Crob

di ALESSANDRO BOCCIA

RIONERO - Chiedono di continuare a fare il loro lavoro, con dignità e con il giusto riconoscimento economico, attraverso un «urgente e serio» piano di stabilizzazione. Sono i precari in servizio negli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico d’Italia, come il Crob di Rionero in Vulture.

Qui gli interessati sono una quarantina. Si tratta per lo più di biologi, biotecnologi, farmacisti, chimici e tecnologi del farmaco, psicologi, statistici, medici, tecnici, amministrativi e altro personale di elevata professionalità. Anche loro ieri hanno manifestato con un’ora di astensione dal lavoro contro l’approvazione del «testo unico» sul pubblico impiego. «La riforma “Madia” esclude dal piano di stabilizzazione della pubblica amministrazione gran parte di queste figure – hanno spiegato i manifestanti - come i ricercatori, altamente specializzate ed alle quali non possono più essere applicati i contratti atipici come i co.co.co».

Nel corso della manifestazione, i ricercatori hanno distribuito volantini alla cittadinanza per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mancanza di soluzioni contrattuali che permettano loro di continuare a lavorare e garantire continuità alla ricerca sanitaria in Italia. «Lavoriamo nella ricerca sanitaria pubblica, facciamo cioè ricerca applicata, indipendente da interessi commerciali e con ricadute dirette sui pazienti. Per esempio, identifichiamo e valutiamo nuove cure, modalità diagnostiche, attività di prevenzione e servizi per i pazienti - hanno spiegato ieri durante il sit in – ma siamo precari da 5, 10, ma anche da 15 anni e oltre, pagati con borse di studio e contratti ‘atipici’ che non garantiscono i diritti di un contratto “tipico”, neanche quello a tempo determinato».

La mobilitazione di ieri mattina a Rionero in Vulture si è tenuta in tutti gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico pubblici italiani con iniziative locali. Si tratta di oltre 3500 professionisti in tutta il Belpaese che dal 1 gennaio 2018 rischiano di rimanere senza lavoro con ricadute sulla sostenibilità e il futuro della ricerca sanitaria pubblica. I ricercatori precari si sono riuniti in un coordinamento nazionale e chiedono che il problema venga risolto attraverso un piano programmatico nazionale che preveda la loro stabilizzazione nei ruoli sanitari, e lo stanziamento di fondi adeguati per renderlo sostenibile. «La ricerca sanitaria italiana sarà presto al collasso – hanno concluso i precari del Crob - molti di noi in tutta Italia sono già rimasti senza lavoro o saranno presto costretti ad abbandonare la nave. Questo avrà gravi conseguenze per la salute di tutti i cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 
Minaccia ex marito compagna scatta divieto di avvicinamento

Minaccia ex marito compagna
scatta divieto di avvicinamento

 
incidente sul lavoro

Operaio 40enne morto
sciopero di otto ore

 
Evasione fiscale per 1,3 mln in ditta commercio carburanti denunciato l’amministratore

Ditta commercio carburanti
evade il fisco per 1,3 milioni
denunciato l’amministratore

 

MEDIAGALLERY

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Slow Food Day per scoprire le farine

Slow Food Day per scoprire le farine

 
Mondo TV
Carlo guidera' il Commonwealth

Carlo guidera' il Commonwealth

 
Notiziari TV
Offese a prof Lucca, perquisiti i 6 indagati

Offese a prof Lucca, perquisiti i 6 indagati

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

 
Economia TV
Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin