Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 23:11

festa dei carabinieri

«Lucani, brava gente: regione
a basso tasso criminale»

203 anni dalla fondazione dell'arma CC: «Tentativi di infiltrazioni ai confini, ma siamo riusciti a respingerli»

«Lucani, brava gente: regionea basso tasso criminale»

di Alessandro Boccia

La Basilicata si riconferma come una delle aree a minore incidenza della criminalità «soprattutto per l’indole sana delle genti lucane». A ribadirlo è stato lo stesso comandante regionale dei Carabinieri, il generale di brigata Alfonso Di Palma, ieri mattina nel corso della cerimonia per i 203 anni della fondazione dell’Arma che si è svolta a Potenza nella Caserma «Lucania», al rione Santa Maria. Il bilancio dell’attività svolta dall’arma in Basilicata ha fatto seguito alla rituale lettura dei messaggi augurali del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del Comandante Generale dell’Arma, il generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette.

Non sono tuttavia mancati in regione episodi preoccupanti per sicurezza ed ordine pubblico, «alcuni sintomi di criminalità organizzata sono stati registrati specialmente nelle aree in prossimità con altre regioni - ha spiegato Di Palma - alcune infiltrazioni criminali sono state validamente contrastate anche nel Vulture-Melfese e nel Lagonegrese».

Nel bilancio tracciato dal generale di Brigata non sono mancati cenni all’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio e diffusione di stupefacenti portata avanti dall’arma, «un triste fenomeno - secondo Di Palma - diffuso anche nelle piccole comunità e tra i minori».

Necessaria anche la riflessione sul tema della tutela dell’ambiente, visti i recenti fatti di cronaca, che hanno riguardato il centro oli di Viggiano, e vista anche l’entrata a far parte nell’Arma del corpo della Forestale. «Oltre alle attività del nucleo ecologico sul petrolio - ha specificato Di Palma - è emersa anche la necessità di avviare uno studio metodologico allo scopo di preservare per le future generazioni un vero e proprio paradiso». E proprio ai piccoli di alcune delle scuole cittadine, presenti alla festa in onore della «Benemerita», il generale di brigata si è rivolto invitandoli ad «aiutarli a sognare un modo migliore in cui le forze della legalità sconfiggeranno i cattivi».

I carabinieri lucani tuttavia non sono stati impegnati solo nel contrasto alla criminalità, lodevole infatti è stato il loro impegno in importanti eventi pubblici «come in occasione del concerto di Capodanno a Potenza e del più recente incontro dei G7 a Matera». L’annuncio di un potenziamento del comando provinciale, impegnato nelle attività connesse alla nomina di Matera a Capitale della Cultura per il 2019, e l’auspicio di «inaugurare la parte del Comando legione, e avviare entro gli inizi del 2018, i lavori per il Comando provinciale», hanno concluso il discorso del Generale di Brigata. Nel corso della cerimonia, infine, sono stati consegnati 35 riconoscimenti per le attività svolte nell’ultimo anno, tra encomi, lettere di apprezzamento, elogi e attestati di merito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Nucleare, acque inquinatel'assessore riferisce in aula

Nucleare, acque inquinate
l'assessore riferisce in aula

 
Basilicata, nella terra del greggio «si impenna» costo carburanti

Basilicata, nella terra del greggio
«si impenna» costo carburanti

 
Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile: arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Aprira' a Roma la prima Smile House

Aprira' a Roma la prima Smile House

 
Mondo TV
Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

Il killer di Toronto studente non legato al terrorismo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 25 aprile 2018

 
Spettacolo TV
'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

'Il vecchio Banderas morto grazie a Picasso'

 
Economia TV
Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

Alitalia: Ue apre indagine, dubbi su prestito ponte

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin