Lunedì 16 Luglio 2018 | 22:02

Risparmi dai bilanci di Asp, Asm, S. Carlo e Crob


Per la sanità lucana
tesoro da 10 milioni

Per la sanità lucanatesoro da 10 milioni

di Antonella Inciso

POTENZA - Dai conti in rosso ad un vero e proprio «tesoretto». È la parabola della sanità lucana che, tra accorpamenti e razionalizzazioni, si trova in cassa un avanzo di fondi per 10 milioni di euro. Tanti soldi per un comparto che solo lo scorso anno - per evitare la scure del Piano di rientro nei diversi ospedali - aveva accorpato le strutture sanitarie e con esse anche i diversi bilanci.

La razionalizzazione della spesa, però, ha portato frutti se dal 2015 ad oggi le aziende sanitarie e gli ospedali lucani si trovano con avanzi di amministrazione di diversi milioni di euro. Quasi dieci milioni di euro per la precisione, divisi tra le due Aziende sanitarie ed i due ospedali della regione. In particolare, al top nella classifica dei fondi in più c’è l’Azienda sanitaria di Matera che è riuscita a mettere da parte ben 3 milioni e mezzo di euro, a seguire l’Azienda sanitaria di Potenza con un avanzo di tre milioni di euro, l’ Azienda ospedaliera del «San Carlo» con due milioni di euro ed infine l’Irccs- Crob di Rionero con un milioni e mezzo di euro. In tutto, quindi, 10 milioni di euro. Per il momento, tra l’altro. Perché - secondo indiscrezioni - la cifra potrebbe essere destinata a crescere di altri 5 milioni se dovessero essere modificate alcune voci di spesa.

Insomma, dopo tanta attesa e tanto lavoro i conti della sanità lucana registrano un andamento positivo. Un segno più che lascia ben sperare per il futuro. Certo, molto è dipeso dal lavoro di razionalizzazione della spesa che è stato portato avanti dal 2015 ad oggi. Basti pensare che, ad esempio, gran parte di quel tesoro è dovuto all’Accordo con Federfarma per la distribuzione ai pazienti (con l’Asl che acquista i farmaci per tutti gli ospedali e le farmacie convenzionate che li distribuiscono). Ma in ogni caso per il comparto sanitario è un ottimo segnale.

Tanto buono che il Dipartimento sanità ha già deciso come utilizzare i fondi o parte di essi: impiegandoli per abbattere i debiti che pesano sui conti di altre voci della sanità. Nessuna spesa nuova, dunque, nessuna trasferimento da una voce all’altra nei conti della sanità. Piuttosto il «tesoretto» sarà impiegato in parte per ripianare vecchi debiti. Un modo per alleggerire anche il bilancio regionale alle prese - negli ultimi tempi - con una stringente contrazione delle risorse. I soldi, dunque, verranno inseriti nella variazione di bilancio che la giunta sta già studiando e che il Consiglio regionale dovrebbe approvare nelle prossime settimane.

Nel frattempo, nelle Aziende sanitarie e negli ospedali della Basilicata continuerà il lavoro di razionalizzazione della spesa. Sempre con l’obiettivo di recuperare fondi e magari utilizzarli, una volta esauriti i debiti, per nuovi investimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

CorteConti frena su 39 norme anche sui soldi al Frecciarossa

CorteConti frena su 39 norme
anche sui soldi al Frecciarossa

 
Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

 
Nel Potentino scoperta truffa on line, una denuncia

Nel Potentino scoperta truffa on line, una denuncia

 
Via Sacra e L.go Pedio «pronti entro l’estate»

Via Sacra e L.go Pedio «pronti entro l’estate»

 
Potenza, migranti in marcia per la Giornata della Pace

Migranti, nel Potentino due denunce dei Carabinieri

 
Scandalo sanità in BasilicataPittella domani dal giudice.Sulla candidatura non molla

Scandalo sanità in Basilicata
Pittella oggi dal giudice.
Sulla candidatura non molla

 
Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpi di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS