Venerdì 20 Luglio 2018 | 22:30

Caro passi carrabili
protesta dei potentini

Il dissesto ha fatto schizzare le tariffe al metro quadro

passo carrabile

di Giovanna Laguardia

POTENZA - Il caro tariffe si riflette pure sulle concessioni per i passi carrabili del Comune di Potenza. E così, chi ha colto l’invito dell’amministrazione a regolarizzare la propria posizione, come da avviso dell’otto marzo scorso, ha avuto una sorpresa piuttosto sgradita. Dopo il 2015, infatti, le tariffe sono aumentate in maniera abbastanza considerevole. Non sono mancate, a riguardo, segnalazioni alla Gazzetta di cittadini che hanno lamentano l’eccessivo aumento dei canoni.

Gli aumenti, in effetti, ci sono stati ma, fanno sapere dal Comune, sono dovuti all’avvenuta dichiarazione di dissesto avvenuta alla fine del 2014, che ha imposto all’amministrazione di alzare tutte le tariffe al massimo livello: dall’Irpef, alla Tari, alla tariffa sui passi carrabili.

Guardando le tabelle per la regolarizzazione dei passi carrabili sul sito del Comune di Potenza, infatti, si nota che fra il 2014 e il 2014 vi è stato un aumento delle tariffe, particolarmente significativo soprattutto per le strade di prima categoria e per gli accessi con apposizione di dissuasori e delimitazione dell’area ad uso esclusivo. In quest’ultimo caso, infatti, la tariffa è schizzata dai 99,15 euro al metro quadrato del 2014 ai 124,63 dal 2015 in poi. Per una strada di seconda categoria si è passati da 61,97 euro al metro quadrato a 77,90 euro al metro quadrato. Calcolando un’area di tre metri quadrati, questo significa che in una strada di prima categoria, per un passo carrabile con apposizione di dissuasori, il salto è stato da 297,45 a 374,19 euro all’anno. In una strada di seconda fascia la tariffa è passata da 185,91 a 233,70 euro all’anno. Chi si è dovuto mettere in regola, dunque, ha dovuto sborsare un bel gruzzoletto. Dal Comune, comunque, fanno sapere che vi è stata un’ottima risposta all’avviso pubblicato l’otto marzo scorso, anche per non incorrere nelle ulteriori sanzioni (maggiorazione del 50 per cento del canone, e della correlativa sanzione del 30 per cento più il 5 per cento annuo di interessi di mora) in caso di accertamento dell’inadempienza.

Secondo i calcoli esemplificativi pubblicati sulle tabelle comunali, per un passo il costo della regolarizzazione di un passo carrabile con apposizione di dissuasori, di tre metri quadrati, utilizzato dal 2012 (oltre i cinque anni indietro non è più possibile chiedere la riscossione), è di 1258,23 euro più 26 per l’esposizione del cartello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS