Venerdì 20 Luglio 2018 | 22:20

Venosa

Il sindaco blocca il bicchiere
alcolici vietati dopo le ore 23

Contro gli schiamazzi notturni e atti di vandalismo nel centro storico

Il sindaco blocca il bicchiere  alcolici vietati dopo le ore 23

di Francesco Russo

VENOSA - Mano dura del sindaco Tommaso Gammone per fronteggiare il fenomeno degli schiamazzi nel centro storico durante le ore notturne. Il primo cittadino di Venosa ha emanato due ordinanze: la prima, che vieta agli esercenti la somministrazione di bevande alcoliche da asporto «dalle 23 fino alle 6 del giorno successivo, nel periodo dal 15 dicembre fino al 15 gennaio prossimo, con la sola eccezione della notte di San Silvestro».

La seconda, che prevede il divieto di assembramento di persone nei vicoli delle aree limitrofe a piazza Castello. Immediata, la reazione di alcuni esercenti di bar e locali del centro storico, che hanno incontrato lo stesso sindaco Gammone per lamentare il danno economico che l’ordinanza provocherebbe in un periodo, quello natalizio, caratterizzato solitamente da un incasso maggiore rispetto a quello degli altri mesi invernali. «Sono intervenuto - dice Gammone - dopo le proteste dei residenti, che ci segnalano continuamente il problema degli schiamazzi, di bottiglie vuote sparse ovunque, di episodi di vandalismo, di casi di persone che imbrattano di urina gli angoli del centro storico. Per questo motivo - continua - ho vietato, nel periodo di crescita della movida, la vendita di bevande alcoliche da asporto a Venosa dalle 23 fino alle 6.

Gli esercenti, però - mette in chiaro - all’interno dei propri locali potranno continuare a somministrare alcolici fino all’una di notte. Ma non potranno vendere - ribadisce - bevande da consumare all’esterno». Il sindaco, nell’ordinanza, specifica che «negli ultimi tempi si registra nelle vie della città di Venosa, in particolare nelle ore notturne, l’eccessivo consumo di bevande alcoliche da parte di giovani, anche minori di sedici anni, che porta all’inevitabile conseguenza del manifestarsi di schiamazzi, tali da turbare la quiete pubblica, comportamenti violenti ed episodi di teppismo». «Due anni fa - aggiunge Gammone - avevo consigliato agli esercenti di prendere contromisure, magari rivolgendosi ad un servizio di vigilanza come deterrente. Non hanno seguito il mio suggerimento e sono stato costretto ad intervenire, emanando anche un’ordinanza per vietare l’assembramento di gente nei vicoli delle aree limitrofe a piazza Castello».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS