Cerca

Lunedì 23 Aprile 2018 | 15:35

Cancellati 25 milioni

Regione, bocciato il bilancio
effetto domino sui Comuni

Regione, bocciato il bilancio effetto domino sui Comuni

di Antonella Inciso

POTENZA - «Che cosa succederà adesso?» La domanda torna e ritorna sino alla tarda serata di ieri, quando la lunga riunione della maggioranza regionale chiude le 12 ore più difficili della storia del governo regionale lucano. Che cosa succederà dopo la sonora bocciatura che i giudici della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti hanno inflitto ai conti della Regione per il 2015? È un rincorrersi di voci che si alternano per l’intera giornata e che si aggirano anche per la sala Verrastro dove Marcello Pittella ha riunito politici e tecnici per fare il punto della situazione. Un punto tecnico ed un punto politico. In poche parole, la strada da intraprendere per il futuro. Per i prossimi due anni di legislatura insomma. Scelte importanti che passando da un primo dato: la sistemazione di quei conti e la necessità di recuperare subito quei 25 milioni di euro circa che sono la somma dei quattro punti contestati.

Innanzitutto, la mancata vendita degli immobili ex Esab (pari a 11 milioni di euro risalenti al 2004). Poi la dismissione della ex Cassa per il Mezzogiorno (3 milioni di euro risalenti al 2000), i fondi della legge 40 sull’assegnazione delle royalty ai comuni della Val d’Agri (circa 5 milioni di euro) ed infine la somma da attestare sul fondo di svalutazione degli 80 milioni di euro di crediti che la Regione vanta da Acquedotto pugliese. Cifra più, cifra meno a dover essere recuperati per riallineare i conti sono 25 milioni di euro. Soldi che la Regione ha nell’avanzo di bilancio e che a quel punto saranno utilizzati per chiudere in pareggio il rendiconto 2015. Recependo, quidni, tutte le indicazioni della Corte. Chiuso il capitolo 2015, però, gli scenari più difficili si apriranno con l’assestamento 2016. Quello che deve essere approvato entro la fine di novembre. Documento contabile che, di conseguenza, dovrà fare a meno di 25 milioni di euro appunto. Un taglio di cui la maggioranza ieri ha già iniziato a discutere e che - quasi certamente - secondo indiscrezioni avrà un primo riflesso sui soldi che nelle intenzioni dovevano essere destinati ai Comuni in difficoltà per chiudere i bilanci. Non Potenza naturalmente (il cui stanziamento è già ratificato) ma molti altri - più di dieci secondo alcuni che sui soldi regionali contavano per evitare dissesti e pre-dissesti. Tra questi Tursi, Lagonegro e Moliterno, paesi che ora dovranno fare i salti mortali per far quadrare i conti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia una bimba disabile
arrestato un insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 

MEDIAGALLERY

Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Mondo TV
Cresce l'attesa per Royal Baby, folla di reporter

Cresce l'attesa per Royal Baby, folla di reporter

 
Spettacolo TV
Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

 
Italia TV
Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

 
Economia TV
Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin