Cerca

In consiglio

Regione Basilicata approva
linee intervento «Smart»

Regione Basilicata approvalinee intervento «Smart»

Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato a maggioranza le linee di intervento del Piano «Ricerca e innovazione (smart specialization) per la formazione e l’occupazione dei giovani in Basilicata», che ha l'obiettivo di «avviare la prima attuazione delle innovazioni contenute nella legislazione nazionale e regionale degli ultimi mesi.
Sono previste in particolare, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa del Consiglio, cinque misure: l’avvio di un programma di attività per interventi di alternanza fra scuola e lavoro per tutti gli studenti, laboratori territoriali di ricerca e innovazione per l’apprendistato; l’istituzione degli istituti tecnici superiori per l’efficienza energetica e per le tecnologie del made in Italy; la riorganizzazione del sistema di istruzione e formazione professionale; la sperimentazione di due poli tecnico professionali per il turismo e i beni culturali e per l’agroindustria; interventi per il rientro dei «Neet" (giovani che non studiano e non lavorano) nei sistemi di istruzione, formazione e lavoro.
L’Assemblea ha approvato a maggioranza il rendiconto della gestione del bilancio del Consiglio regionale riferito all’esercizio finanziario 2015. L’esercizio finanziario si è chiuso con un risultato di amministrazione positivo, pari a 5,9 milioni di euro, di cui 5,8 saranno restituiti alla giunta regionale. E’ stata infine rinviata, su proposta del capogruppo del Pd Roberto Cifarelli, l’elezione del vicepresidente del Consiglio regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400