Cerca

Bloccato a Lagonegro

Rapina l'auto a un giudice
inseguito per 20 chilometri

Napoletano alla guida di una Peugeot 206, rapinata due giorni fa nel capoluogo campano a un sostituto procuratore della Dda di Napoli.

Rapina l'auto a un giudiceinseguito per 20 chilometri

Al termine di un inseguimento di circa 20 chilometri sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, nei pressi dello svincolo di Lagonegro Nord (Potenza), ieri sera, la Polizia stradale ha arrestato un uomo di Napoli, con precedenti penali, che era alla guida dell’automobile, una Peugeot 206, rapinata due giorni fa nel capoluogo campano a un sostituto procuratore della Dda di Napoli.
L’uomo ha precedenti per diversi reati (spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e ricettazione). La sera del 12 ottobre scorso, in quattro persone, in sella a due scooter, sotto la minaccia di una pistola, avevano bloccato il magistrato e gli avevano rapinato la vettura, il portafogli e il telefono cellulare.
Ieri sera, durante alcuni controlli, nei pressi dello svincolo di Buonabitacolo (Salerno), gli agenti della Polstrada hanno intimato l’alt all’auto ma il conducente non l’ha rispettato e ha cominciato la fuga: è stato bloccato e arrestato nei pressi di Lagonegro Nord dove «altre pattuglie della Stradale - secondo quanto reso in un comunicato diffuso dalla Questura di Potenza - avevano creato uno sbarramento con rallentamento e filtraggio dei veicoli in arrivo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400