Cerca

la denuncia

Donna lo abborda
complice lo deruba

Donna lo abbordacomplice lo deruba

POTENZA - Un uomo di 65 anni è stato derubato a Potenza di circa 200 euro da una donna (denunciata dalla Polizia di Stato) che aveva fatto salire a bordo della sua auto insieme a un’amica che, mentre la complice gli sfilava il portafogli, aveva tentato un «approccio sessuale».
Tutto è successo alla periferia della città quando l’uomo ha fatto salire in auto le due donne, «una bionda ed una bruna» - ha spiegato agli agenti - per dare loro un passaggio verso un’altra zona di Potenza. La donna seduta sul sedile anteriore ha tentato un approccio sessuale «slacciandogli i pantaloni» mentre l’altra «apparentemente» li osservava. In realtà, quest’ultima gli ha rubato i soldi, rimettendo però il portafogli al suo posto.

L’uomo, che ha detto «di avere ad un certo punto rifiutato il rapporto sessuale», ha riaccompagnato le donne al punto di partenza, in via della Fisica, ed è tornato a fare alcune commissioni, rendendosi conto però del furto subito. Quando è tornato in via della Fisica, ha trovato solo una delle due donne, che ha accusato l’altra del furto: quando la presunta responsabile è arrivata, l’altra si è allontanata.

L'uomo ha chiesto l’intervento del «113» e gli agenti hanno rintracciato la donna responsabile del furto, una romena di 25 anni residente a Foggia, che ha riconsegnato parte del denaro rubato (che aveva nascosto in una scarpa). La Polizia sta cercando di rintracciare l’amica. La donna fermata, denunciata in stato di libertà, sarà allontanata dall’Italia, in esecuzione di un provvedimento emesso tempo fa a suo carico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400