Sabato 21 Luglio 2018 | 17:03

Il sindacato

Aggressioni in carcere
«Figlie di cattiva gestione»

carcere Potenza

POTENZA - Le «ripetute aggressioni» agli agenti di polizia penitenziaria nel carcere di Potenza sono "figlie della cattiva gestione": è il giudizio espresso dall’Uspp (ex Ugl Penitenziaria), di cui una delegazione, guidata dal segretario regionale, Vito Messina, ha fatto stamani un presidio in piazza Mario Pagano ed è stata poi ricevuta in Prefettura.
I rappresentanti del sindacato di polizia penitenziaria chiedono che «siano accertate le responsabilità di quanto accade ai danni degli agenti» e che «vengano rimossi gli artefici del fallimento» della gestione della struttura potentina. In particolare, in un documento, l’Uspp sottolinea che è necessario "fare accertamenti sull'incapacità gestionale della casa circondariale di Potenza», con la conseguente «rimozione immediata dell’attuale gestione». Infine, Messina ha evidenziato che c'è bisogno della «presenza, reale, dell’attuale provveditore regionale: si deve far garante dei diritti e dei doveri del personale di polizia penitenziaria e dei funzionari che ruotano nell’amministrazione, a tutti i livelli, di questa Regione»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS