Cerca

72 tonnellate di materiale

Cimitero di rifiuti pericolosi
sequestrata area ad Avigliano

L’area,vicina al centro abitato e campi coltivati, ospitava materiali edili inerti, carcasse e motori di autoveicoli, rottami e materiale ferroso

Cimitero di rifiuti pericolosisequestrata area ad Avigliano

Un’area privata trasformata in discarica abusiva di rifiuti speciali anche pericolosi è stata posta sotto sequestro ad Avigliano (Potenza) dalla Guardia di Finanza, che ha denunciato il responsabile dell’attività illecita alla Procura della Repubblica di Potenza.
L’area, a poche centinaia di metri dal centro abitato e vicina a campi coltivati, ospitava materiali edili inerti, carcasse e motori di autoveicoli, rottami e materiale ferroso: in tutto, circa 72 tonnellate di rifiuti, «molti dei quali classificati come speciali pericolosi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400