Lunedì 16 Luglio 2018 | 22:11

Uccisi a Potenza nel '97

Omicidio coniugi Gianfredi
due assolti in appello

Omicidio coniugi Gianfredi due assolti in appello

POTENZA - La Corte d’Appello di Salerno ha condannato a 14 anni di reclusione Antonio Cossidente e Alessandro D’Amato per l’omicidio dei coniugi Giuseppe Gianfredi e Patrizia Santarsiero, avvenuto nel 1997, assolvendo invece Carmine Campanella e Angelo Nolè, che in primo grado erano stati condannati invece all’ergastolo.

I giudici hanno quindi modificato la sentenza di primo grado emessa, al termine del rito abbreviato, il 1 luglio 2015: per Cossidente e D’Amato, infatti, fu decisa una pena a 16 anni di reclusione, ridotta quindi di due anni in secondo grado per la prescrizione di uno dei reati attribuiti ai due imputati.

I coniugi Gianfredi, Giuseppe (39 anni) e sua moglie Patrizia (32) furono uccisi nella serata del 29 aprile 1997 con alcuni colpi di fucile in via Livorno, una zona residenziale di Potenza, mentre stavano ritornando a casa. «Aspettiamo di leggere le motivazioni - ha spiegato uno dei legali di Campanella, Gianfranco Robilotta - ma appare chiaro che è stata ristabilita una verità processuale aderente alla realtà, rispetto alle decisioni del primo grado».

Il fascicolo fu trasferito dal Potenza alla Dda di Salerno, in base alle dichiarazioni di un pentito che accusò il marito di un magistrato potentino di essere il mandante del duplice omicidio, nell’ambito di un’inchiesta che cercava di far luce sulle attività dei clan locali. Le accuse del pentito non trovarono però nessun riscontro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

CorteConti frena su 39 norme anche sui soldi al Frecciarossa

CorteConti frena su 39 norme
anche sui soldi al Frecciarossa

 
Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

Furto sacrilego nella chiesa, rubato l’oro della Madonna

 
Nel Potentino scoperta truffa on line, una denuncia

Nel Potentino scoperta truffa on line, una denuncia

 
Via Sacra e L.go Pedio «pronti entro l’estate»

Via Sacra e L.go Pedio «pronti entro l’estate»

 
Potenza, migranti in marcia per la Giornata della Pace

Migranti, nel Potentino due denunce dei Carabinieri

 
Scandalo sanità in BasilicataPittella domani dal giudice.Sulla candidatura non molla

Scandalo sanità in Basilicata
Pittella oggi dal giudice.
Sulla candidatura non molla

 
Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpi di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS