Venerdì 20 Luglio 2018 | 09:03

Sanità

Malati cronici, nel Potentino
rete per «dimissioni protette»

Un’assistenza domiciliare "strutturata ed efficiente» per i malati cronici, accompagnata da un servizio di telemedicina per la visione di cartelle e referti

corsia d'ospedale

Una corsia d'ospedale

POTENZA - Un’assistenza domiciliare "strutturata ed efficiente» per i malati cronici, accompagnata da un servizio di telemedicina per la visione di cartelle e referti e una maggiore disponibilità di posti per «acuti» nelle strutture sanitarie del Potentino: sono gli obiettivi della "Rete integrata dei servizi per la gestione delle dimissioni protette», presentata stamani a Potenza, nel corso di una conferenza stampa.
All’incontro per la firma del protocollo hanno partecipato il presidente della Regione e l’assessore regionale alla Salute, Marcello Pittella e Flavia Franconi, e i direttori generali dell’Asp, Gianni Bochicchio, e dell’azienda ospedaliera regionale San Carlo, Rocco Maglietta. L’accordo tra la Regione, l'Asp e il San Carlo prevede un percorso comune per la gestione delle «dimissioni protette» dei pazienti: quelli con malattie croniche sono in costante aumento rispetto agli «acuti» e, per questo motivo, è necessario un percorso differenziato per conciliare l’aspetto organizzativo dell’assistenza ospedaliera e di quella domiciliare.
L’obiettivo è di fornire ai malati cronici un’adeguata assistenza domiciliare, per evitare lunghi periodi di ospedalizzazione e, allo stesso tempo, riportare il paziente in un ambiente più adatto alla gestione della malattia, attraverso la dotazione di strumenti domiciliari e della telemedicina. Sono anche previste iniziative per «velocizzare» la prenotazione di visite ed esami attraverso «app» sugli smartphone e un portale specifico, in grado anche di acquisire referti e verificare la disponibilità di posti letto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 
Lascia la toga per indossare il camice del gelataio

Lascia la toga per indossare
il camice del gelataio

 
Melfi, Ronaldo più forte della protestaFca: un flop; Ubs di sciopero riuscito

Melfi, Ronaldo più forte della protesta. Fca: un flop; Ubs: sciopero riuscito

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS