Lunedì 23 Luglio 2018 | 11:34

Aggressione in strada e in ospedale

Datore picchia dipendente
dopo un furto fatto insieme
entrambi denunciati a Melfi

Malmenato dall'imprenditore per la richiesta di spettanze arretrate. La Polizia, indagando sulla vicenda, ha scoperto che i due avevano rubato insieme in un’azienda agricola

polizia

MELFI (POTENZA) - Due uomini, entrambi con precedenti penali, sono stati denunciati dalla Polizia, a Melfi (Potenza), con l’accusa di concorso in furto aggravato.

Alla denuncia si è arrivati dopo che uno dei due era stato picchiato dall’altro, suo datore di lavoro, al quale aveva chiesto il pagamento di spettanze arretrate.

Il datore di lavoro - denunciato per violenza privata, lesioni e minaccia aggravata - ha percosso il dipendente prima in strada e poi in ospedale, dove l’aggredito era andato a farsi medicare. La Polizia, indagando sulla vicenda, ha scoperto che i due avevano rubato insieme in un’azienda agricola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Auto «fantasma» per compiere reati

Auto «fantasma»
per compiere reati

 
Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Marchionne, le 3 viste a MelfiSindacati divisi sul giudizio

Marchionne, le 3 viste a Melfi
Sindacati divisi sul giudizio
Maldarizzi: conosceva a memoria i prezzi dei concorrenti

 
Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

 
Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS