Cerca

Travolse e uccise 4 persone tra cui il fratello Condannato a 10 anni

Travolse e uccise 4 persone tra cui il fratello Condannato a 10 anni
POTENZA - Ubriaco, alla guida di una potente Bmw, travolse e uccise quattro ragazzi tranquillamente seduti davanti a un bar di Silla di Sassano, in provincia di Salerno. Oggi, il conducente di quell'auto, una potente Bmw, Gianni Paciello, 23 anni, di Sassano, è stato condannato dal Tribunale di Lagonegro (Potenza) a dieci anni e quattro mesi di reclusione e quattro anni di sospensione della patente di guida. 
 L’incidente avvenne il 28 settembre 2014 e fra le vittime c'era anche il fratello di Gianni Paciello, Luigi, di soli 14 anni. Gli altri ragazzi erano i fratelli Nicola e Giovanni Femminella, di 16 il primo, di 22 il secondo, e Daniele Paciello, di 19 anni. 

 La condanna a dieci anni e quattro mesi per omicidio colposo plurimo è più pesante della stessa richiesta del pubblico ministero, Francesca Fresch, che aveva chiesto per l’imputato otto anni di reclusione. 
 Il Tribunale ha respinto la tesi difensiva sostenuta dai legali dell’imputato i quali hanno sempre addebitato la causa della tragedia a un malore di Paciello e a un guasto meccanico dell’auto. 
 Ad inficiare questa tesi sono stati soprattutto i risultati degli esami dell’alcoltest: Paciello, che si trova agli arresti domiciliari in una struttura protetta della Carista nel Vallo di Diano, è risultato positivo agli esami effettuati all’ospedale di Polla (Salerno). Alcuni filmati realizzati da diverse telecamere presenti sulla strada che conduce al luogo della tragedia, inoltre, hanno consentito di ricostruire la velocità dell’auto al momento dell’impatto: oltre 100 chilometri orari in pieno centro abitato. 

 Al momento della lettura della sentenza i parenti delle vittime sono scoppiati a piangere. Nell’aula c'erano anche tanti amici dei quattro ragazzi, alcuni dei quali avevano tra le mani le foto delle vittime della tragedia. Non c'era Gianni Paciello, che è rimasto nella struttura della Caritas. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400