Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 00:57

Un ciak lucano per Wonder Woman

di GIOVANNI RIVELLI
Un ciak lucano per Wonder Woman
di GIOVANNI RIVELLI

La Basilicata sarà la patria di Wonder Woman, la fantastica isola di Themyscira dove vivono le amazzoni dell’«Universo Dc» quello dei supereroi. Proprio in terra lucana, infatti saranno girate le scene esterne di Wonder Woman il film dedicato alla eroina nata 75 anni fa (la prima volta comparve in un fumetto nel 1941) che approderà nelle sale di tutto il mondo il 23 giugno 2017. Le riprese del film sono partite da poco in Inghilterra (proprio ieri l’attore Said Taghmaoui ha pubblicato sul proprio profilo Instagram le prime immagini del set), ma il produttore Charles Reven ha rivelato a una testata specializzata statunitense che gli esterni del mondo dell’eroina saranno girati in Basilicata.

Le ambientazioni lucane, insomma, dovranno riprodurre la fantastica isola di Themyscira, base delle amazzoni di cui Wonder Woman è ambasciatrice presso il mondo degli umani nel progetto che dovrebbe contare su un favoloso budget da 300 milioni di dollari. Nella pellicola, firmata da Patty Jenkins, compariranno attori di primissimo piano. WonderWoman sarà Gal Gadot (che ha già lo stesso ruolo in Batman V Superman), al suo fianco ci sarà Chris Pine nei panni di Steve Trevor (un ufficiale dell’intelligence dell’Armata degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale il cui aeroplano si schiantò sull'isolata casa delle Amazzoni) e Nicole Kidman sarà una guerriera amazzone di alto rango. Al di là del valore artistico e dei nomi in campo, i film sui supereroi dell’«Universo Dc» sono una garanzia di pubblico e successo. Il solo Batman Begins, prodotto sempre da Reven, ha da solo raccolto oltre 370 milioni di dollari al botteghino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione