Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 20:11

Denise, in corso esami Dna su ragazzina del Potentino

Denise, in corso esami Dna su ragazzina del Potentino
POTENZA – Sono in corso a Roma, nei laboratori del Ris, gli esami genetici per estrapolare il Dna dal materiale biologico di una ragazza di undici anni, residente a Tito (Potenza), sul conto della quale sono in corso accertamenti finalizzati ad escludere che si tratti di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004 da Mazara del Vallo. Il Dna della ragazzina sarà poi inviato al Ris di Messina e sarà comparato con quello della mamma di Denise.

Intanto gli investigatori del Reparto operativo del Comando provinciale di Potenza dei Carabinieri hanno effettuato accertamenti a Tito e finora non sono emersi elementi tali da ritenere che la ragazzina sia Denise Pipitone. La madre della ragazzina, avvicinata dall’inviata di 'Pomeriggio cinquè si è detta convinta "al 100 per 100" che l’esame del dna darà esito negativo.

La vicenda ha avuto origine da un servizio della trasmissione di Rai 3 "Chi l’ha visto?" che ha mandato in onda un post scritto lo scorso agosto sul profilo Facebook di Piera Maggio, la madre di Denise, dalla ragazzina, che vive in Basilicata, in cui diceva di essere Denise. Nei giorni scorsi, una telefonata anonima fatta al Tgr Basilicata indicava nella ragazzina residente a Tito (riconosciuta dalla foto del profilo Facebook) l'autrice del post.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione