Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:19

Basilicata, accordo su ammortizzatori sociali in deroga

Basilicata, accordo su ammortizzatori sociali in deroga
POTENZA – Un "addendum" sull'Accordo Quadro regionale degli ammortizzatori sociali in deroga 2015 è stato firmato al termine del Tavolo di coordinamento, dalla Regione, dai sindacati, dalle associazioni degli imprenditori, da Italia Lavoro e dall’Inps.

Nell’accordo, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale, si prevede il pagamento delle mensilità residue per il 2014 "ai lavoratori che alla data di decorrenza del trattamento abbiano già beneficiato di prestazioni di mobilità in deroga per un periodo inferiore a tre anni", con l'obiettivo "di dare continuità ai trattamenti di mobilità in deroga per il biennio 2015-2016 e poi pagare fino ad un massimo di due mensilità, e comunque nei limiti delle risorse disponibili, ai lavoratori che alla data di decorrenza del trattamento abbiano già beneficiato di prestazioni di mobilità in deroga per almeno tre anni, anche non continuativi".

L'assessore regionale alla Formazione, Raffaele Liberali, ha definito l’accordo "socialmente equo, reso possibile anche grazie a risorse finanziarie di circa sei milioni di euro che la Regione è riuscita a ottenere dal Ministero del Lavoro" e che "si aggiungono ad altri due milioni di euro disponibili". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione