Cerca

Domenica 22 Aprile 2018 | 03:01

Pertusillo e la morìa di pesci. Questa è l'acqua che beviamo

di PINO PERCIANTE
Pertusillo e la morìa di pesci. Questa è l'acqua che beviamo
di PINO PERCIANTE

POTENZA - Sul pelo dell’acqua galleggiano decine di pesci morti. All’altezza dello sbarramento della diga del Pertusillo lo spettacolo è raccapricciante. Numerose carcasse di carpe galleggiano in una macchia che sembra oleosa presente sull’acqua. Attorno si vedono anche rifiuti. Non è la prima volta che accade, l’ultimo episodio tre anni fa ma ancora due anni prima si verificarono casi simili.

Cosa sia successo al momento nessuno riesce a spiegarlo. Ieri l’arrivo dei tecnici dell’Agenzia regionale di protezione dell’ambiente (Arpab) che hanno prelevato campioni di acqua in più tratti dell’invaso che lega intimamente Basilicata e Puglia. La regione del tacco dello Stivale, infatti, trae la maggior parte della risorse idrica che viene poi impiegata per uso potabile, irriguo e industriale proprio dal Pertusillo. Sul posto anche i tecnici di Acquedotto Lucano e personale della forestale che ha prelevato alcuni dei pesci morti che saranno inviati all’Istituto zooprofilattico di Foggia.

Solo dopo le analisi si potrà conoscere la causa di questa ennesima moria di carpe nel lago di pietra. “La spiegazione su quello che è successo – dice l’assessore all’am - biente Aldo Berlinguer- potremo darla soltanto dopo aver visto i risultati delle analisi che probabilmente si conosceranno all’inizio della prossima settimana. Mi auguro che la vicenda si possa risolvere positivamente come è già avvenuto per il fiume Agri dove i controlli hanno escluso la presenza di sostanze tossiche”.

Intanto, c’è chi dice che la colpa è dei depuratori che non funzionano, o, peggio ancora, di qualche scarico abusivo, chi tira in ballo il petrolio. “Guardi, di risposte sicure al momento non ce ne sono – dice un abitante del posto -. Posso solo dire una cosa: siamo preoccupati. E contrariati. E’ ora che tutti si diano una mossa per salvare l’ambiente”.

Per Peppino Frezza dell’associazione “Pro vita sana” di Spinoso la moria di pesci nel Pertusillo è inequivocabilmente frutto di inquinamento. Lo stupore è tanto anche da un gruppo di musicisti senegalesi, in visita al lago prima di uno spettacolo a Francavilla in Sinni. Restano sconcertati quando vedono i pesci morti. Uno di loro, Obi, ci fa notare anche l’odore sgradevole che si sente provenire dall’acqua. A dare l’allarme sono stati alcuni cittadini del posto che domenica hanno raggiunto il lago per una gita e hanno scoperto i pesci morti, avvisando subito, tra gli altri, il tenente Giuseppe di Bello, presidente di «Liberiamo la Basilicata». Di Bello addebita alla presenza di Ipa (idrocarburi policiclici aromatici), acidi alogenati e clorurati cancerogeni la moria delle carpe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 
Minaccia ex marito compagna scatta divieto di avvicinamento

Minaccia ex marito compagna
scatta divieto di avvicinamento

 
incidente sul lavoro

Operaio 40enne morto
sciopero di otto ore

 
Evasione fiscale per 1,3 mln in ditta commercio carburanti denunciato l’amministratore

Ditta commercio carburanti
evade il fisco per 1,3 milioni
denunciato l’amministratore

 

MEDIAGALLERY

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Cerca sistemare antenna e cade, morto

Cerca sistemare antenna e cade, morto

 
Mondo TV
Tutti i record di Elisabetta II

Tutti i record di Elisabetta II

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Brembo: -6% emissioni inquinanti nel 2017

Brembo: -6% emissioni inquinanti nel 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin