Cerca

Lunedì 23 Aprile 2018 | 19:41

Spese elettorali giudici avvisano i candidati «distratti»

Spese elettorali giudici avvisano i candidati «distratti»
POTENZA - Molti di loro non sapranno a che «santino» votarsi. Rischiano di vedersi appioppare una sanzione che va da 25mila a 103mila euro. Una mazzata. Chi è stato candidato alle scorse elezioni amministrative a Potenza (770, praticamente un esercito) doveva rendicontare, entro tre mesi dal voto, le spese elettorali. Ma in pochi l’hanno fatto e oggi, a distanza di un anno dalle elezioni nel capoluogo lucano, il Collegio regionale di Garanzia elettorale della Corte di Appello di Potenza «richiama» i ritardatari sbandierando la super-sanzione prevista dalla legge 515/93. È un obbligo per tutti, eletti, non eletti, vincenti e trombati.

In questi giorni stanno arrivando nelle case di numerosi candidati le notifiche del Collegio in cui si lancia l’ultimatum: è necessario presentare la documentazione delle spese elettorali entro 15 giorni dal ricevimento della diffida, pena «l’applicazione della sanzione pecuniaria».

Non è stato reso noto il numero delle notifiche spedite, ma dalla Corte d’Appello fanno sapere che si tratta di una quantità considerevole, a testimonianza del fatto che l’obbligo normativo è passato inosservato. Anche perché in questo calderone di controlli, già attivo per le politiche e le regionali dal ‘93, le elezioni comunali (il caso riguarda le città che superano i 15mila abitanti) ci sono finite solo a partire dal 2012 su iniziativa dell’allora premier Monti (legge n. 96). Evidentemente le segreterie dei partiti (o meglio, di ciò che resta dei partiti) non hanno informato di questa novità i candidati.

E se è vero che anche i vecchi volponi della politica si sono visti recapitare la diffida per la mancata presentazione del rendiconto, figuriamoci cosa sarà accaduto per i candidati chiamati a fare numero nelle liste, quei cittadini che magari non si sono neppure auto-votati, accogliendo la richiesta di un coinvolgimento diretto nella disputa elettorale solo per fare un favore al candidato-principe. Favore che oggi potrebbe costare un botto di soldi se non si ottempera a quanto richiesto. Non conta aver effettivamente speso: anche se per la campagna elettorale - tra santini, volantini, manifesti e cotillion - non è stato sborsato un solo euro bisogna produrre una certificazione che lo attesti. Attenzione, accanto alla sanzione c’è un altro risvolto pesante i candidati eletti inadempienti: la mancata presentazione entro i termini previsti, o il superamento dei limiti di spesa per un ammontare pari o superiore al doppio dell’importo massimo consentito (5mila euro più 0,05 euro ogni cittadino iscritto nelle liste elettorali comunali per i singoli consiglieri e 25mila più 1 euro ogni iscritto nelle liste elettorali per il candidato sindaco), comporta la decadenza dalla carica. Auguri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile
arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Coree: diretta tv e cena ufficiale per summit Moon-Kim

Coree: diretta tv e cena ufficiale per summit Moon-Kim

 
Italia TV
Quirinale, a Fico il mandato per verifica maggioranza M5s-Pd

Quirinale, a Fico il mandato per verifica maggioranza M5s-Pd

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Spettacolo TV
Teatro: Cirilli in scena a Roma con #TaleEQualeAMe Again

Teatro: Cirilli in scena a Roma con #TaleEQualeAMe Again

 
Economia TV
Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin