Cerca

Venerdì 27 Aprile 2018 | 02:46

L'incompiuta che da 30 anni «domina» spiaggia a Maratea

L'incompiuta che da 30 anni «domina» spiaggia a Maratea
PINO PERCIANTE
MARTEA - Un albergo a ridosso della spiaggia. Con buona pace delle norme sulla salvaguardia delle aree prossime al mare. Storia di presunte irregolarità edilizie e di cementificazione selvaggia. Il caso risale alla fine degli anni ‘80 ma ancora oggi è al centro di un contenzioso: tutto ruota attorno alla costruzione di un edificio in cemento armato realizzato dapprima in un pianterreno, con un piano rialzato, e poi, nel corso della primavera del ‘90, proseguito con l’innalzamento di un secondo piano. Oggi la superficie complessiva dei tre livelli del fabbricato - sito in via Calaficarra della frazione di Marina di Maratea - occupa un’area di circa 600 metri quadrati.Il caso è all’attenzione del Ministero dei Beni Culturali, della Soprintendenza, della Regione, del Comune di Maratea e della Regione da agosto del 1990, ma all’esposto di 25 anni fa ha risposto soltanto il Municipio dichiarando che «la realizzazione dell’opera era regolarmente munita di concessione edilizia». Una settimana dopo, però, il cantiere è stato chiuso, condizione che è durata per diversi anni con fugaci apparizioni degli operai. Nel frattempo è stato aperto al pubblico un parcheggio a pagamento al pianterreno e al primo piano dell’edificio.

E veniamo ai giorni nostri. Alcuni dei firmatari dell’esposto del ‘90 sono tornati alla carica rispolverando la questione di questo immobile incompiuto che dista dal mare, in linea d’aria, appena cento metri. Ancora oggi nessuno sa esattamente la destinazione d’uso dell’immobile (si parla di un albergo, anche se all’origine il progetto faceva riferimento a un bar-discoteca). Qualunque essa sia, il risultato non cambierebbe: da una parte l’impatto che ha il cemento sull’intero paesaggio in prossimità del mare; dall’altra la presenza di un’unica strada di accesso al fabbricato che è la stessa via percorsa dai turisti diretti alla spiaggia di Marina di Maratea. La domanda di oggi è la stessa di venticinque anni fa: possibile che gli strumenti urbanistici vigenti nel Comune abbiano consentito la realizzazione di un’opera così mastodontica e impattante? Interrogativo che riecheggia in più aree della «perla del Tirreno»: questo scheletro di cemento che «insidia» la spiaggia, purtroppo, non è un caso isolato a Maratea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Omicidio suicidio a Potenzapadre e figli erano depressi

Omicidio suicidio a Potenza
padre e figli erano depressi

 
«Fuoco ai Cpr» su striscione:tre denunciate a Potenza

«Fuoco ai Cpr» su striscione: tre denunciate a Potenza

 
Palazzo, giornalisti bloccatiprotesta Assostampa lucana

Palazzo, giornalisti bloccati
protesta Assostampa lucana

 
Potenza, rione Betlemme, il luogo della tragedia (Foto Tony Vece)

Tragedia a Potenza padre
uccide il figlio e poi si suicida

 
Torna il «Volo dell’ Angelo» l’ebbrezza e la magia 

Torna il «Volo dell’ Angelo»
l’ebbrezza e la magia 

 
Acqua del Metapontino: sui dati indagherà una commissione

Acqua del Metapontino: sui dati indagherà commissione

 
Nucleare, acque inquinatel'assessore riferisce in aula

Nucleare, acque inquinate
l'assessore riferisce in aula

 
Basilicata, nella terra del greggio «si impenna» costo carburanti

Basilicata, nella terra del greggio
«si impenna» costo carburanti

 

MEDIAGALLERY

Scritte No Tap sul muro della chiesa identificati e denunciati due anarchici

Denunciati due anarchici per le scritte No Tap sul muro della chiesa Video

 
CANALE REALE VIDEO

Centro ricerca sul plasma nell'ex ospedale psichiatrico di «Villa Romatizza»

 
Presa la coppia della spaccatenel Leccese: lei si travestiva da uomo

Presa la coppia della spaccate nel Leccese: lei si travestiva da uomo

 
Joseph Ratzinger,Papa Benedetto XVI, a Bari

Il saluto di Papa Benedetto XVI per il Congresso eucaristico a Bari

 
Giovanni Paolo II, Papa Wojtyla, a Bitonto

Giovanni Paolo II a Bari e Bitonto: parla agli agricoltori

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

 
Spettacolo TV
La bugia in commedia

La bugia in commedia

 
Economia TV
Facebook chiude trimestre sopra le previsioni

Facebook chiude trimestre sopra le previsioni