Venerdì 20 Luglio 2018 | 09:01

LA SENTENZA

Giudice dice no a ricorso
«Giornalisti scrivono
spesso solo per notorietà»

toga

POTENZA - «E' tutt'altro che infrequente" che - «magari nelle more del conseguimento del titolo di pubblicista» - il giornalista «si presti a consentire, anche gratuitamente, la pubblicazione dei propri articoli anche solo allo scopo di acquisire notorietà ed esperienze». E’ quanto scrive il giudice del lavoro di Potenza, nella sentenza in cui ha respinto il ricorso di un giornalista che aveva chiesto all’azienda il pagamento degli articoli scritti tra il 2006 e il 2007.
Il giudice - respingendo il ricorso del giornalista Gianfranco Stabile contro la società «Agebas» - ha prima di tutto precisato che la decisione è legata alla mancanza di un contratto che sanciva la collaborazione tra il cronista e la testata giornalistica: al giudice è stata presentata una "copiosa documentazione» relativa agli articoli pubblicati, ma non è stato «esplicitato al Tribunale in virtù di quali accordi tale opera è stata prestata», con un contratto di collaborazione stipulato solo il 7 luglio 2007 per articoli «redatti successivamente».
In sostanza, quindi, il giudice respinge il ricorso per la mancanza di un contratto precedente all’inizio della collaborazione giornalistica - poichè «non esiste nel lavoro autonomo alcuna presunzione di onerosità della prestazione» - ma in un successivo passaggio si aggiunge anche che il "convincimento del giudice» si «rafforza» con la «circostanza che» il giornalista «all’epoca dei fatti aveva 30 anni e, come noto - scrive il giudice - nel settore in questione è tutt'altro che infrequente» si lavori gratuitamente, con l’obiettivo di ottenere il titolo di pubblicista e per «acquisire notorietà ed esperienza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 
Lascia la toga per indossare il camice del gelataio

Lascia la toga per indossare
il camice del gelataio

 
Melfi, Ronaldo più forte della protestaFca: un flop; Ubs di sciopero riuscito

Melfi, Ronaldo più forte della protesta. Fca: un flop; Ubs: sciopero riuscito

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS