Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 08:50

Il ponte romano nel degrado Volontari: «Ci pensiamo noi»

Il ponte romano nel degrado Volontari: «Ci pensiamo noi»
di MASSIMO BRANCATI

POTENZA - Sono anni che se ne parla. Ma l’antico ponte di San Vito, a Potenza, non se lo fila proprio nessuno. Ed è il simbolo di una città, Potenza, che pur avendo qualche angolo storico di un certo rilievo non riesce a valorizzarlo. Se un turista capitasse nel capoluogo lucano e chiedesse come poter passare una giornata si sentirebbe rispondere che «non c’è nulla». La verità, però, è un’altra. Che i monumenti di Potenza, sicuramente non tantissimi, ci sono, ma «galleggiano» nell’oblìo. Nessuno sa cosa siano, nessuno li va a visitare, nessuno li cura. È il caso proprio di questo ponte realizzato durante il regno di Diocleziano, tra il 248 e il 305 avanti Cristo. Il viadotto si trovava all’interno dell'antica via Erculea, che collegava l'abitato di Venosa ad Eraclea.

Oggi dell'architettura originaria sono visibili solo i piloni, ma la struttura, composta da tre arcate racconta anche le diverse epoche in cui è stata restaurata: l’ultima volta di recente per essere inserita nel «parco fluviale» di cui doveva essere un elemento centrale. Ma a guardarlo in quali condizioni versa è inevitabile lasciarsi andare ad amare riflessioni: sembra solo un «rudere» circondato da erbacce nel bel mezzo di un’a re a industriale. Figuriamoci se un turista potrebbe sognarsi di andarlo a visitare. Qualche timido tentativo di portare alla ribalta il ponte è stato fatto negli ultimi anni. Da ricordare, tanto per fare un esempio, la campagna informativa del Conai anche quella informativa sulla riscoperta dei beni culturali del territorio. In tutta Italia, con i materiali informativi del Conai, il consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi, che tra un messaggio e l’altro per la raccolta differenziata ha trovato il tempo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui monumenti dimenticati.

A Potenza, nel 2007, ha scelto proprio il ponte di San Vito. Da allora solo temerarie scolaresche della città si sono affacciate da queste parti. La speranza di riqualificare e valorizzare l’antico ponte è affidato all’annunciato progetto di riqualificazione dell’intera area, quella del «parco fluviale», finanziato con fondi Pisu per circa 1,5 milioni di euro, di cui ci occupiamo a parte. Nel frattempo, però, nessuno si cura di effettuare la manutenzione e la vegetazione selvaggia si è impossessata della struttura.

Il gruppo Paz (Potentini armati di zappa) hanno organizzato una spedizione per ripulire l’area. L’evento, in un primo momento programmato per la scorsa settimana, è slittato a domani, lunedì 22 alle 17. «Il ponte - sottolinea Antonio Nicastro, tra i promotori dell’iniziativa - comincia a stregolarsi. Due grossi blocchi di pietra si sono staccati da uno dei due sostegni senza che chi di dovere intervenga ». In attesa di un’opera di ristrutturazione più «radicale», i cittadini si organizzano quantomeno per liberare l’area dalle erbacce. L’appello del gruppo Paz è rivolto a tutti i potentini: «Venite muniti di guanti e con la necessaria attrezzatura (forbicioni, tronchesina, falcetto, rastrello ecc.). Se qualcuno ha a disposizione un decespugliatore lo porti». Ecco la città attiva. La città che piace.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile
arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Mondo TV
Furgone su folla a Toronto, ci sarebbero morti

Furgone su folla a Toronto, ci sarebbero morti

 
Economia TV
Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

 
Italia TV
Quirinale, a Fico il mandato per verifica maggioranza M5s-Pd

Quirinale, a Fico il mandato per verifica maggioranza M5s-Pd

 
Spettacolo TV
Teatro: Cirilli in scena a Roma con #TaleEQualeAMe Again

Teatro: Cirilli in scena a Roma con #TaleEQualeAMe Again

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin