Cerca

Rapinano connazionale revocate a due nigeriani le misure di accoglienza

Rapinano connazionale revocate a due nigeriani le misure di accoglienza
POTENZA – La prefettura di Potenza ha revocato le misure di accoglienza decise a vantaggio di due cittadini nigeriani che, ospiti di una struttura, hanno rapinato un loro connazionale.

Lo ha reso noto oggi la questura di Potenza, spiegando che gli agenti della divisione amministrativa e sociale hanno fatto controlli sui circa 500 migranti ospitati nelle strutture di accoglienza del Potentino, fornendo anche consigli e chiarimenti agli extracomunitari. Controlli hanno riguardato anche i domicili e le residenze di extracomunitari che vivono nel Potentino, per "prevenire possibili infiltrazioni di propaganda estremista di matrice islamica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400