Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:36

Fca Melfi, sindacati a Renzi: ok visita ma servono impegni

Fca Melfi, sindacati a Renzi: ok visita ma servono impegni
TORINO – "Siamo soddisfatti della visita e delle strette di mano. Solo che vorremmo qualche impegno in più per il futuro, per consolidare l’occupazione esistente ed accrescere quella dell’indotto, per le infrastrutture al servizio dell’area industriale di Melfi". Lo affermano la Uil e la Uilm in una lettera al premier Matteo Renzi che ha annunciato per la settimana prossima una visita a Melfi "per vedere in faccia le persone che sono state assunte alla Fca".

"Il premier in giro per lo stabilimento – scrivono Uil e Uilm - troverà operai motivati dall’orgoglio di appartenenza. Lo stabilimento lucano della Fiat si conferma strategico per i programmi del management Fca che vede ripagata la grande fiducia riposta nel patrimonio di conoscenza, capacità produttiva e lavoro delle nostre tute blu. La Uilm continua a ritenere che solo attraverso gli accordi che mirino a potenziare il polo dell’auto lucano si può garantire qualità del prodotto e livelli di produzione adeguati, pur in presenza di un mercato ancora non favorevole. Dunque non ci fermiamo a questi primi significati risultati. Melfi deve diventare il luogo di sperimentazione delle nuove tecnologie eco-compatibili anche per ridare un ruolo strategico all’indotto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione