Cerca

Giovedì 19 Aprile 2018 | 15:32

Gallitello, si allungano i tempi di consegna

Gallitello, si allungano i tempi di consegna
di GIOVANNA LAGUARDIA

POTENZA - Lavori a rilento per il nodo complesso del Gallitello. Tanto che , per la maggio parte di cittadini di Potenza, la percezione è che il cantiere si sia completamente fermato negli ultimi mesi. E la data di consegna dell’opera slitta ancora. Si parla della fine dell’anno. In realtà, spiegano dal Comune di Potenza, le cose non stanno proprio così. I lavori stanno andando avanti, sia pure con lentezza, anche se, come ammettono i dirigenti dell’amministrazione «più velocemente di quanto non riusciamo a pagare gli stati di avanzamento». Il problema che sta alla base del rallentamento percepito da tutti, infatti, è nella difficoltà con cui la pubblica amministrazione riesce a liquidare la ditta aggiudicataria del lavori, a causa del patto di stabilità.

«I fondi - spiegano dall’amministrazione - transitano con difficoltà dalla regione al Comune e anche quando sono nella disponibilità delle casse comunali non sono immediatamente disponibili sempre per via del patto di stabilità. Tuttavia i lavori in questo momento non sono fermi, anche se nel cantiere non si percepisce una grande attività. Vi sono, infatti, molte fasi della lavorazione che vengono svolte al di fuori del cantiere, come ad esempio la preparazione delle travi in ferro, ed è proprio questo quello che si sta facendo in questo momento».

È stato superato, invece, assicurano dal comune, il contenzioso avviato con le Ferrovie dello Stato all’indomani dell’incidente che a gennaio di quest’anno bloccò per alcune ore il traffico automobilistico e ferroviario, a causa della fuga di gas da una conduttura accidentalmente bucata durante i lavori. Ma questa è stata soltanto l’ultima di una serie di vicende diversissime tra loro che hanno rallentato la faraonica opera che è stata iniziata nel 2008 e che avrebbe dovuto essere completata nel 2012.

Il primo stop fu dovuto il ritrovamento di un’area archeologica a far sospendere i lavori per la necessità di una variante che salvaguardasse gli scavi. Il blocco dei lavori durato circa un anno e i ritardi che ne seguirono catapultarono il nodo complesso del gallitello dritto dentro alla bufera giudiziara che si abbattè sui fratelli De Gennaro, titolari della ditta appaltatrice dell’opera determinò. Di qui un nuovo, lunghissimo stop, terminato con la riassegnazione ad un’altra ditta, questa volta locale, la Lista Appalti. I lavori sono finalmente ripresi, ma con numerosi rallentamenti dovuti ai difficoltosi flussi di dabaro tra gli enti pubblici e la ditta appaltatrice.

E se fino a qualche mese fa si ipotizzava che tutto potesse essere finito entro il mese di agosto 2015 oggi anche quella previsione sembra essere definitivamente superata. A quanto fanno sapere dagli uffici comunali preposti, infatti, se non vi saranno ulteriori intoppi e se tutto procederà con regolarità, l’ultimo viadotto del nodo complesso dovrebbe essere completato per la fine dell’anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 
Minaccia ex marito compagna scatta divieto di avvicinamento

Minaccia ex marito compagna
scatta divieto di avvicinamento

 
incidente sul lavoro

Operaio 40enne morto
sciopero di otto ore

 
Evasione fiscale per 1,3 mln in ditta commercio carburanti denunciato l’amministratore

Ditta commercio carburanti
evade il fisco per 1,3 milioni
denunciato l’amministratore

 
Stalking, il gip «confina»tre romeni nel Potentino

Stalking, il gip «confina»
tre romeni nel Potentino

 

MEDIAGALLERY

Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 
Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Mondo TV
A Cuba inizia l'era Diaz-Canel

A Cuba inizia l'era Diaz-Canel

 
Economia TV
Portabilita' Rc auto per coppie di fatto

Portabilita' Rc auto per coppie di fatto

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

 
Italia TV
Colpo alla rete di Messina Denaro

Colpo alla rete di Messina Denaro

 
Spettacolo TV
Il narcos piu' famoso

Il narcos piu' famoso