Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 07:40

Basilicata a tavola per studenti chef

Basilicata a tavola per studenti chef
di ANTONIO PACE
MELFI - Con la cena di gala, si è conclusa la VI edizione del Concorso di enogastronomia «Basilicata a Tavola», competizione aperta agli studenti degli istituti alberghieri nazionali ed europei organizzata all’Istituto d’Istruzione Superiore «G. Gasparrini» – Settore Alberghiero di Melfi.

Nel ricco menu sono stati inseriti i prodotti tipici del nostro territorio. Alcuni piatti: «fagottino ripieno di rana pescatrice, stracciatella e funghi cardoncelli in guazzetto»; «strascinati con salsiccia, peperoni di Senise, pomodorini e ricotta marzotica»; «millefoglie di Lonza farcita con spinaci, bietola e scamorza affumicata, croccantino di verdurine e tortino di formaggio podolico».

Andy Luotto, ospite d’onore della serata, ha preparato per i trecento ospiti presenti un «tortino di pan cotto alla moda antica su crema di pecorino di Filiano».

Una proposta originale che ha riscosso molto successo. Tutta la serata è stata allietata dalla musica dell’Associazione di musica etno-popolare «Ambasciatori Lucani» e dalle coreografie realizzate dagli alunni dell’Istituto Gasparrini di Melfi.

Nel corso della serata è avvenuta la premiazione dei vincitori settore cucina Primo classificato Davide Loffredo Ist. «De Gennaro» – Vico Equense, Napoli; Settore sala e vendita: Primo classificato Matteo Cesaretti Istituto. «Cervia», Ravenna;

Settore accoglienza turistica: Primo classificato Benedetto Spiandore Ist. «P.Artusi» – Recoaro Terme

Scuola vincitrice in assoluto che ha totalizzato il maggior punteggio è l’ Istituto «De Gennaro» di Vico Equense. La giuria popolare, inoltre ha decretato il miglior stand

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione