Cerca

Malata di fibrosi cistica si laurea con lode

Malata di fibrosi cistica si laurea con lode
POTENZA - A Potenza è diventata un esempio di tenacia ed attaccamento alla vita, alla ricerca della normalità nonostante i problemi di una malattia grave, costretta a convivere dalla nascita. E’ la storia di Carmen, una ragazza del capoluogo lucano, che ha ottenuto la laurea magistrale in Biotecnologie, con il massimo dei voti, 110 e lode.
E’ in cura presso il Centro regionale fibrosi cistica presso l’azienda ospedaliera regionale “San Carlo”. La struttura sanitaria, attestata al Centro Bambino Gesù Basilicata, ha voluto rendere nota questa esperienza e si è fatta portavoce del racconto della ragazza, per dare un esempio di tenacia e caparbietà.

“Un percorso di studi è già di per sé impegnativo, ho dovuto fare i conti con i tempi necessari alla terapia ma questo non mi ha fermata”, racconta la ragazza che ha quasi 30 anni. Non si è mai sentita diversa dagli altri bambini quando andava a scuola, adora e pratica la pallavolo. E’ conscia delle sue fragilità ma ha grande forza di volontà, tanto da chiamare la fibrosi cistica “la sindrome di Wonder Woman”. 

“Ognuno di noi ha i suoi limiti, provo a dare il meglio di me, rinchiudermi in casa, per la malattia sarebbe stata una scusa”, è il pensiero della ragazza. I suoi progetti per il futuro? Un lavoro, forse un dottorato, poi un viaggio ed un concerto.
La ragazza è seguita dal dottor Donatello Salvatore, direttore del Centro regionale contro la fibrosi cistica. “E' un esempio di vita per quanti sono affetti da una qualsivoglia malattia ma anche per chi da sano, vive una vita senza darle un senso - dice il medico -. Ha dovuto affrontare terapie pesanti. La fibrosi cistica ti toglie le forze, ma lei ce l’ha fatta, ha fatto tutto da sola. Il mio augurio è che trovi presto lavoro. Magari nel campo della ricerca, ci sono tanti ricercatori che lavorano sulle proprie personali malattie, cercando cure, o anche su altre”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400