Cerca

Faceva prostituire minorenni: giovane in cella nel Potentino

LAURENZANA (POTENZA) - Nell’arco di oltre un anno, l'arrestato avrebbe consumato ripetuti atti sessuali con alcuni minorenni del posto, in cambio di un corrispettivo in danaro. Si indaga anche nel mondo dei social network
Faceva prostituire minorenni: giovane in cella nel Potentino
LAURENZANA (Potenza) - I Carabinieri hanno arrestato un giovane di Laurenzana, colpito da provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dall’Ufficio GIP del Tribunale di Potenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica per prostituzione minorile.

Le manette sono il risultato di un‘attività d’indagine lunga e delicata svolta nei confronti dell’indagato il quale, nell’arco di oltre un anno, ha consumato ripetuti atti sessuali con alcuni minorenni del posto, in cambio di un corrispettivo in danaro.

Proprio l’età delle vittime e la gravità della vicenda ha fatto scattare all’Ufficio di Procura la contestazione delle particolari ipotesi delittuose di prostituzione minorile ed adescamento di minorenni. L’arrestato, nella stessa mattinata e dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Potenza in attesa di essere interrogato da parte del Giudice per le indagini preliminari: rischia fino a sei anni di reclusione.

Contemporaneamente, gli inquirenti, agli ordini del Capitano Rocco De Paola, svilupperanno ulteriori attività investigative per verificare la vastità del preoccupante fenomeno, agevolato, in questo caso, da relazioni ed approcci infelici che sono maturati anche sui social network.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400