Cerca

Potenza, gli organi si donano sulla carta di identità

POTENZA – I cittadini di Potenza che chiedono o rinnovano la carta d’identità potranno inserire nel documento la volontà di donare gli organi: il capoluogo lucano è il terzo Comune, in Basilicata, ad aderire a tale iniziativa, dopo Latronico e Maratea (Potenza). L'iniziativa sarà pubblicizzata anche negli uffici dell’anagrafe
Potenza, gli organi si donano sulla carta di identità
POTENZA – I cittadini di Potenza che chiedono o rinnovano la carta d’identità potranno inserire nel documento la volontà di donare gli organi: il capoluogo lucano è il terzo Comune, in Basilicata, ad aderire a tale iniziativa, dopo Latronico e Maratea (Potenza).
Il progetto “Una scelta in Comune”, in base a una legge nazionale del 2013, è stata presentata stamani a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dal sindaco Dario De Luca, dall’assessore comunale alle politiche sociali, Nicola Stigliani, e dal coordinatore del Centro regionale trapianti, Angelo Saracino: "E' un progetto di grande rilevanza – ha spiegato De Luca – che porterà molti potentini a donare gli organi, scegliendo di aiutare il prossimo: ora ci sono procedure chiare e definite per dichiarare la volontà soggettiva”.

L'iniziativa sarà pubblicizzata anche negli uffici dell’anagrafe: i potentini possono ritirare e firmare il modulo (che prevede l’inserimento dei dati anche nel Sistema informativo trapianti) negli uffici comunali, nelle Asl e all’Aido (Associazione italiana donatori organi). E’ valida anche la modalità di dichiarazione attraverso la Tessera regionale del donatore o con su un semplice foglio “da tenere in tasca”, hanno spiegato gli organizzatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400