Cerca

Lunedì 23 Aprile 2018 | 17:23

Frana minaccia abitato sgomberate 9 famiglie

di PINO PERCIANTE
MONTEMURRO (POTENZA) - Venticinque persone costrette a lasciare le proprie case. Dopo le forti piogge dei giorni scorsi che hanno colpito soprattutto il Lagonegrese e la val d’Agri, il terreno impregnato d’acqua ha causato una frana di grosse dimensioni a Montemurro. Cinque abitazioni per un numero di nove famiglie sono state evacuate sul versante in prossimità di via IV Novembre
Tozzi a Matera: basta consumo del suolo
Frana minaccia abitato sgomberate 9 famiglie
di PINO PERCIANTE

MONTEMURRO (POTENZA) - Venticinque persone costrette a lasciare le proprie case. Dopo le forti piogge dei giorni scorsi che hanno colpito soprattutto il Lagonegrese e la val d’Agri, il terreno impregnato d’acqua ha causato una frana di grosse dimensioni a Montemurro. Cinque abitazioni per un numero di nove famiglie sono state evacuate sul versante in prossimità di via IV Novembre. Per fortuna non si è registrato nessun ferito. Ma in tanti sono scesi in strada spaventati poco dopo le 22. 30 di mercoledì quando ha ceduto il pendio. La strada provinciale «11» è stata chiusa al traffico.

Alberi, fango e detriti sono caduti sulla strada dove per fortuna in quel momento non passava nessuno, altrimenti le conseguenze avrebbero potuto essere ben più gravi. Vigili del fuoco, Anas, carabinieri e operai del comune hanno dovuto lavorare tutta la notte per mettere in sicurezza la zona. Ieri mattina sono arrivati i tecnici di Provincia e Regione per fare un sopralluogo e valutare l’entità e la pericolosità dello smottamento. Tra le possibili cause, secondo gli esiti del sopralluogo, anche infiltrazioni provocate da una rottura della rete idrica e fognaria. Ma questa circostanza è ancora da verificare. C’è un’ abitazione proprio sul ciglio del fronte franoso che arriva fino a contrada Verdesca dove ci sono gli impianti sportivi.

La frana ha un fronte di circa 60 metri e un altezza di 70 metri. La via principale d’accesso al paese (Sp 11) è bloccata. Disagi anche nei collegamenti con il resto della val d’Agri. La Sp 11 serve anche per raggiungere Corleto, Armento e il pozzo di re iniezione Costa Molina 2.

«I disagi sono inevitabili – dice il sindaco di Montemurro Senatro Di Leo – ma non potevamo fare altrimenti. Inoltre, le previsioni meteo non promettono niente di buono per le prossime ore. Abbiamo messo subito in moto la macchina dell’emergenza e abbiamo già trovato una sistemazione per gli sfollati. Il territorio di Montemurro, come è noto, è a rischio ma in questa zona non era mai capitata una cosa del genere». Gli sfollati sono stati ospitati a casa di parenti, amici o in strutture messe a disposizione da cittadini. Non sono state fatte previsioni per il rientro nelle loro abitazioni. A breve è previsto un nuovo sopralluogo per valutare l’evoluzione del movimento franoso. Intanto, ieri pomeriggio aveva ripreso a piovere con il rischio che il pendio interessato dalla frana possa scivolare ancora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile
arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 
Rocco Brancati

Scomparso Rocco Brancati
riferimento nel giornalismo lucano

 

MEDIAGALLERY

Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
'It's a Boy!'

'It's a Boy!'

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Spettacolo TV
Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

 
Italia TV
Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

 
Economia TV
Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin