Cerca

sanità

Potenza, dilazionato
pagamento ticket

Lo ha reso noto, in un comunicato, l’ufficio stampa dell’Asp

azienda sanitaria Potenza

POTENZA - L’Azienda sanitaria di Potenza ha previsto una serie di «misure straordinarie per contenere i disagi» degli utenti, in relazione alla procedura di recupero dei ticket sull'insussistenza del diritto di esenzione per reddito per gli anni dal 2011 al 2013, «dilazionando il termine di pagamento della prima rata di ulteriori 60 giorni senza che vengano applicate sanzioni».
Lo ha reso noto, in un comunicato, l’ufficio stampa dell’Asp.

Nei casi in cui gli utenti vogliano «proporre controdeduzioni» alla richiesta di pagamento dei ticket, il «termine resta sospeso fino alla definizione delle motivazioni, e il cittadino dovrà sempre utilizzare il modulo predisposto», in distribuzione nei Distretti Sanitari dell’Asp, o scaricabile sul sito www.aspbasilicata.it. L’Asp ha anche annunciato di aver «disposto ulteriori giornate dedicate all’accoglienza dell’utenza da parte degli operatori nelle sedi distrettuali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400