Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 05:43

Petrolio lucano economia da 7 mld

POTENZA – Lo sfruttamento a regime del giacimento petrolifero di Tempa Rossa, in Basilicata, avrà un impatto sull'economia regionale pari a sette miliardi di euro: circa quattro miliardi in modo diretto dalla Total attraverso tasse, salari, acquisto di beni e servizi e diritti di sfruttamento nel periodo 2007-2065; e altri tre miliardi generati dal processo di moltiplicazione dei redditi. Sono le conclusioni di uno studio condotto dall’Università Luiss "Guido Carli" di Roma
Petrolio lucano economia da 7 mld
POTENZA – Lo sfruttamento a regime del giacimento petrolifero di Tempa Rossa, in Basilicata, avrà un impatto sull'economia regionale pari a sette miliardi di euro: circa quattro miliardi in modo diretto dalla Total attraverso tasse, salari, acquisto di beni e servizi e diritti di sfruttamento nel periodo 2007-2065; e altri tre miliardi generati dal processo di moltiplicazione dei redditi. Sono le conclusioni di uno studio condotto dal "Centro Studi Grif – Fabio Gobbo" dell’Università Luiss "Guido Carli" di Roma illustrato in serata, a Potenza, dal professor Davide Quaglione nell’ambito della presentazione della prima edizione del "Rapporto attività 2013" di Total in Basilicata.

La compagnia petrolifera dispone in regione di sei permessi di ricerca o concessioni, di cui cinque come operatore: Tempa Rossa è ritenuto "uno dei principali progetti industriali d’Italia, tra i 128 più importanti al mondo nel settore petrolifero, interamente sostenuto da capitali privati". A Tempa Rossa, nella zona di Gorgoglione (Matera), si sta costruendo un centro olio: i lavori finiranno nel 2015 e nel 2016 cominceranno le estrazioni che, a regime, raggiungeranno i 50 mila barili al giorno di petrolio, 230 metri cubi di gas naturale, 240 tonnellate di gpl e 80 tonnellate di zolfo. In sostanza la produzione italiana di greggio aumenterà del 40 per cento "oltre ad assicurare un gettito fiscale per l’Italia di diverse centinaia di milioni di euro".

Il rapporto, illustrato nei particolari dal direttore commerciale e comunicazione di Total Italia, Roberto Pasolini, contiene tutte le cifre sia degli investimenti sia dei programmi sociali e ambientali che Total sta portando avanti in Basilicata. Pasolini ha sottolineato che "nel 2013 la percentuale degli occupati, diretti e indiretti, proveniente dalla Basilicata si è aggirata intorno all’80 per cento del totale proprio a Tempa Rossa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione