Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 21:33

Nella 3° fiera del tartufo in vetrina la qualità

VILLA D'AGRI - Domani e domenica a Villa D’Ag ri, piazza Zecchetin, si tiene la «3° fiera del tartufo lucano». L’Associazione Libertas Vertina di Marsicovetere (che già organizza la rassegna estiva), promuove l’iniziativa. Si è deciso di organizzare la fiera in questo periodo perché proprio i mesi autunnali rappresentano la stagione migliore per la ricerca del delizioso prodotto.
Nella 3° fiera del tartufo in vetrina la qualità
VILLA D'AGRI - Domani e domenica a Villa D’Ag ri, piazza Zecchetin, si tiene la «3° fiera del tartufo lucano». L’Associazione Libertas Vertina di Marsicovetere (che già organizza la rassegna estiva), promuove l’iniziativa. Si è deciso di organizzare la fiera in questo periodo perché proprio i mesi autunnali rappresentano la stagione migliore per la ricerca del delizioso prodotto. Questa della fiera per gli organizzatori dev’essere il primo passo per giungere ad un marchio di qualità del prodotto tartufo lucano e della Val D’Agri.

Se la manifestazione estiva è rivolta soprattutto ai fini turistici e gastronomici, la manifestazione della Fiera del Tartufo è diretta soprattutto a coloro che devono portare il tartufo lucano dal ricercatore tartufaro ai grandi mercati italiani ed internazionali. Se la manifestazione estiva fa conoscere le enormi potenzialità gastronomiche del tartufo, la manifestazione fieristica (ecco perché è stato scelto il periodo autunnale, quando il tartufo viene trovato) deve permettere ai veri operatori del prodotto tartufo di conoscere la qualità, la prelibatezza, le varie sfaccettature e potenzialità del tubero lucano e della Val d’Agri. L’obiettivo principale è quindi, quello di valorizzare, diffondere, pubblicizzare e commercializzare un prodotto come il tartufo lucano e della Valle dell’Agri molto pregiato e già molto richiesto dal mercato. Il tartufo presente in Lucania, Val D’agri e nella montagna del Volturino è di ottima qualità. e di vario tipo. Dopo i saluti del sindaco Cantiani, non mancheranno nella «due giorni», convegni sulla filiera, cena benefica, giochi e visite guidate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione