Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 08:41

«Sblocca Italia» Basilicata guida protesta

POTENZA - Wwf Italia, Fai, Legambiente, Greenpeace e Marevivo hanno chiesto ai presidenti delle giunte e dei consigli regionali di impugnare davanti alla Corte Costituzionale l’articolo 38 del decreto "Sblocca Italia", quando diventerà legge dello Stato. A Potenza oggi manifestazione degli studenti
«Sblocca Italia» Basilicata guida protesta
POTENZA - Wwf Italia, Fai, Legambiente, Greenpeace e Marevivo hanno chiesto ai presidenti delle giunte e dei consigli regionali di impugnare davanti alla Corte Costituzionale l’articolo 38 del decreto "Sblocca Italia", quando diventerà legge dello Stato. A Potenza oggi manifestazione degli studenti

In Basilicata da alcuni giorni sono cominciate proteste contro i contenuti dell’articolo 38, che faciliterebbe le estrazioni petrolifere. Nella lettera inviata ai governatori e ai presidenti dei consigli regionali, Donatella Bianchi (Wwf Italia), Andrea Carandini (Fai), Vittorio Cogliati Dezza (Legambiente), Andrea Purgatori (Greenpeace) e Rosalba Giugni (Marevivo) hanno spiegato che "anche dopo le non sostanziali modifiche introdotte alla Camera e il voto di fiducia al Senato, non è cambiata la portata negativa delle disposizioni dell’articolo 38 del decreto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione