Cerca

Venerdì 27 Aprile 2018 | 10:35

Cinghiali in paese l'ira dei residenti

di ANTONIETTA ZACCARA
LAURIA - Cittadini inviperiti a Seluci di Lauria per l’enorme diffusione di cinghiali, a spasso ormai la sera e la notte su strada e nei piccoli orti, quindi pericolo per gli automobilisti e causa di danno per chi ha coltivato in proprio qualche pezzo di terra, e cacciatori arrabbiati per il ritardo nella consegna dei tesserini per la caccia al cinghiale.
di ANTONIETTA ZACCARA
LAURIA - Cittadini inviperiti a Seluci di Lauria per l’enorme diffusione di cinghiali, a spasso ormai la sera e la notte su strada e nei piccoli orti, quindi pericolo per gli automobilisti e causa di danno per chi ha coltivato in proprio qualche pezzo di terra, e cacciatori arrabbiati per il ritardo nella consegna dei tesserini per la caccia al cinghiale.
«Molte squadre di caccia al cinghiale iscritte all’Atc n. 3 di Sant’Arcangelo - scrivono in una nota i cacciatori che fanno capo all’Arci Caccia di Seluci - si sono viste negare la possibilità di esercitare l’attività di prelievo venatorio del cinghiale nel primo giorno di apertura previsto dal calendario venatorio regionale di Basilicata fissato per il giorno primo ottobre. La lentezza nell’esamina delle domande d’ammissione delle squadre fatte pervenire entro il 6 settembre di quest’anno alla sede dell’Atc n. 3 ha impedito la partecipazione dei Capisquadra e dei Componenti Distrettuali nella scelta delle zone di caccia con conseguente ritardo nella loro assegnazione. Inoltre, la mancata consegna del Rapporto Giornaliero (libretto di caccia) che autorizza i caposquadra all’organizzazione della battuta ha impedito illegittimamente l’attività venatoria a moltissime squadre obbligandole ad effettuare un riposo forzato».

«Tuttavia la situazione che amareggia di più - sottolineano i cacciatori - è che mentre molti caposquadra (in particolar modo nel Lagonegrese) hanno ricevuto l’autorizzazione in tempo utile, altri sono ancora in attesa di ricevere comunicazione per il ritiro: una disparità che non può passare di certo inosservata». «Ben comprensibile il malcontento diffuso tra i cacciatori - concludono dall’ Arci caccia di Seluci - che oltre a vedersi negare il primo giorno di apertura per l’attività venatoria (dopo gli onerosi costi che ogni singolo deve sostenere per ottenere la licenza di caccia), si ritrovano in una situazione di evidente disparità di trattamento che si spera non sfoci in conflitti ancora più accesi una volta in possesso di tali rapporti giornalieri, se si tiene conto del fatto che i lavori di assegnazione delle relative zone di caccia sono già avvenuti in assenza di molti dei capisquadra e dei rappresentanti distrettuali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Omicidio suicidio a Potenzapadre e figli erano depressi

Omicidio suicidio a Potenza
padre e figli erano depressi

 
«Fuoco ai Cpr» su striscione:tre denunciate a Potenza

«Fuoco ai Cpr» su striscione: tre denunciate a Potenza

 
Palazzo, giornalisti bloccatiprotesta Assostampa lucana

Palazzo, giornalisti bloccati
protesta Assostampa lucana

 
Potenza, rione Betlemme, il luogo della tragedia (Foto Tony Vece)

Tragedia a Potenza padre
uccide il figlio e poi si suicida

 
Torna il «Volo dell’ Angelo» l’ebbrezza e la magia 

Torna il «Volo dell’ Angelo»
l’ebbrezza e la magia 

 
Acqua del Metapontino: sui dati indagherà una commissione

Acqua del Metapontino: sui dati indagherà commissione

 
Nucleare, acque inquinatel'assessore riferisce in aula

Nucleare, acque inquinate
l'assessore riferisce in aula

 
Basilicata, nella terra del greggio «si impenna» costo carburanti

Basilicata, nella terra del greggio
«si impenna» costo carburanti

 

MEDIAGALLERY

Maxi piantagione di marijuana due arresti a Canosa di Puglia

Maxi piantagione di marijuana: due arresti a Canosa di Puglia Video

 
Previsioni meteo per venerdi', 27 aprile 2018

Previsioni meteo per venerdi', 27 aprile 2018

 
La melodie, la musica ai bambini delle banlieue

La melodie, la musica ai bambini delle banlieue

 
Nicaragua: Ong, morti per repressione sono 63

Nicaragua: Ong, morti per repressione sono 63

 
Molestie: Cosby colpevole in primo processo era #MeToo

Molestie: Cosby colpevole in primo processo era #MeToo

 
Da stress a microonde, anche tumori vittima fake news

Da stress a microonde, anche tumori vittima fake news

 
Kim scrive messaggio di pace su libro degli ospiti alla Peace House

Kim scrive messaggio di pace su libro degli ospiti alla Peace House

 
Medico di Trump non sara' ministro. 'E' un alcolizzato'

Medico di Trump non sara' ministro. 'E' un alcolizzato'

 
Storico passaggio di confine, Kim entra in Corea del Sud

Storico passaggio di confine, Kim entra in Corea del Sud

 
Scritte No Tap sul muro della chiesa identificati e denunciati due anarchici

Denunciati due anarchici per le scritte No Tap sul muro della chiesa Video

 
CANALE REALE VIDEO

Centro ricerca sul plasma nell'ex ospedale psichiatrico di «Villa Romatizza»

 
Presa la coppia della spaccatenel Leccese: lei si travestiva da uomo

Presa la coppia della spaccate nel Leccese: lei si travestiva da uomo

 

LAGAZZETTA.TV

Spettacolo TV
La melodie, la musica ai bambini delle banlieue

La melodie, la musica ai bambini delle banlieue

 
Meteo TV
Previsioni meteo per venerdi', 27 aprile 2018

Previsioni meteo per venerdi', 27 aprile 2018

 
Mondo TV
Nicaragua: Ong, morti per repressione sono 63

Nicaragua: Ong, morti per repressione sono 63

 
Calcio TV
Europa League: Marsiglia verso finale, pari Arsenal-Atletico

Europa League: Marsiglia verso finale, pari Arsenal-Atletico

 
Italia TV
'C'e' dialogo Pd-M5s', Mattarella aspetta fino al 3 maggio

'C'e' dialogo Pd-M5s', Mattarella aspetta fino al 3 maggio

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
Facebook chiude trimestre sopra le previsioni

Facebook chiude trimestre sopra le previsioni