Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 16:57

Cagnetto messo fuori da autobus di Liscio

POTENZA - Autobus di linea off limits per un piccolo cane da compagnia e per la sua padrona. E così, per arrivare a Napoli, non resta che aspettare il treno. La segnalazione di quanto accaduto ieri mattina al terminal bus di viale del Basento, arriva da Elisa Venetucci, volontaria del Gruppo Benessere Canino di Potenza
Cagnetto messo fuori da autobus di Liscio
POTENZA - Autobus di linea off limits per un piccolo cane da compagnia e per la sua padrona. E così, per arrivare a Napoli, non resta che aspettare il treno. La segnalazione di quanto accaduto ieri mattina al terminal bus di viale del Basento, arriva da Elisa Venetucci, volontaria del Gruppo Benessere Canino di Potenza.

Daddy, un piccolo yorkshire, era diretto a Napoli Capodichino con la sua padrona di nazionalità rumena per imbarcarsi alle 16 per Bucarest. Ma l’autista dell’autobus di Liscio, regolamento alla mano, ha chiuso le porte al piccolo Daddy e alla sua padrona. La quale in seguito, accompagnata dalla signora Venetucci, riesce finalmente a partire per Napoli in treno (dove il cane non paga).

Senza voler arrivare agli eccessi di altri paesi (nella foto, Daddy è a Vienna, seduto ad un tavolino di un bar), visto che una famiglia su tre in Europa, ha un animale domestico, non sarebbe il caso, anche in Basilicata, di venire un po’ incontro ai viaggiatori a quattro zampe, soprattutto se, come nel caso della signora, muniti di trasportino e documentazione sanitaria?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione