Cerca

Martedì 24 Aprile 2018 | 10:39

Il Tar della Basilicata boccia il concorsone per sospette irregolarità

di FABIO AMENDOLARA
POTENZA - I giudici del Tar di Basilicata hanno annullato il contestatissimo concorso per la selezione di 50 laureati con esperienza quinquennale nel campo di fondi strutturali. È il famoso concorsone Po-Fesr. Il bando era stato impugnato da due concorrenti risultati fra i candidati idonei non vincitori. Il loro legale ha rappresentato «l’illegittimità» del bando e «la violazione del principio di imparzialità, economicità ed efficienza delle scelte amministrative»
Il Tar della Basilicata boccia il concorsone per sospette irregolarità
di Fabio Amendolara

POTENZA - I giudici del Tar di Basilicata hanno annullato il contestatissimo concorso per la selezione di 50 laureati con esperienza quinquennale nel campo di fondi strutturali. È il famoso concorsone Po-Fesr.

Il bando era stato impugnato da due concorrenti - rappresentati dall’avvocato Giampaolo Brienza - che erano risultati fra i candidati idonei non vincitori. Il loro legale ha rappresentato ai giudici amministrativi «l’illegittimità» del bando e «la violazione del principio di imparzialità, economicità ed efficienza delle scelte amministrative, eccesso di potere per manifesta illogicità, contraddittorietà, incoerenza, irragionevolezza, sviamento, disparità di trattamento, mancata valutazione degli interessi in gioco».

Gli atti impugnati sarebbero stati emessi in violazione della normativa, non essendo stato rispettato l’obbligo di attingere alle graduatorie vigenti. La Regione, secondo i ricorrenti, avrebbe dovuto preventivamente interpellare chi era in graduatoria, in considerazione del fatto che entrambi possiedono il requisito dell’esperienza quinquennale nel campo dei fondi strutturali. La Regione avrebbe dovuto quindi motivare la scelta di indire un nuovo concorso.

Secondo i giudici il ricorso «va dichiarato inammissibile nella parte in cui è volto a conseguire l’accertamento e la declaratoria dell’obbligo della Regione di procedere allo scorrimento della graduatoria già formata, ove i ricorrenti sono risultati idonei, e attribuire agli stessi i primi due posti disponibili. Invero, questa azione di accertamento è incompatibile con la posizione di interesse legittimo che nella presente vicenda vantano i ricorrenti». Il ricorso per il resto è «meritevole di accoglimento». Perché?

«Appare in primo luogo evidente l’omogeneità tra le figure professionali oggetto del concorso, indetto nel 2009 e quello per la selezione dei 50 laureati di cui all’impugnato avviso pubblico. Del tutto coincidenti sono, infatti, la categoria di inquadramento del vigente ordinamento professionale degli enti locali, il livello retributivo e il titolo di studio previsto per l’ammissione alla procedura, ovverosia la laurea. Inoltre il profilo professionale di funzionario in materie economiche, finanziarie e statistiche appare compatibile con le figure professionali che l’amministrazione intende reclutare». Secondo i giudici «pur a voler ritenere rilevante, in ipotesi, l’asserito tratto di specialità costituito dall’esperienza maturata nel campo, emergerebbe comunque un chiaro di fetto di istruttoria della Regione in uqanto non risultano svolte verifiche di sorta circa il possesso di questo requisito in capo ai candidati collocati nella graduatoria in corso». Per questi motivi i giudici hanno accolto parzialmente il ricorso e condannato la Regione alle spese. Il concorsone è nullo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Basilicata, nella terra del greggio «si impenna» costo carburanti

Basilicata, nella terra del greggio
«si impenna» costo carburanti

 
Potenza, picchia una bimba disabile arrestato un insegnante di sostegno

Potenza, picchia bimba disabile
arrestato insegnante di sostegno

 
«Più che strategico è un piano tragico»

«Più che strategico
è un piano tragico»

 
Sport, i valori raccontatidai filmare lucani

Sport, i valori raccontati
dai filmare lucani

 
Confesercenti, a Potenzachiudono 9 ditte al giorno

Confesercenti, a Potenza
chiudono 9 ditte al giorno

 
Convalidato sequestrovasche Itrec Rotondella

Convalidato sequestro
vasche Itrec Rotondella

 
Minaccia moglie, lei lo denunciaCarabinieri scoprono armi

Minaccia moglie, lei lo denuncia
Carabinieri scoprono armi

 
Basilicata, in arrivo 14mlna 7mila imprese agricole

Basilicata, in arrivo 14mln
a 7mila imprese agricole

 

MEDIAGALLERY

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Simulati in 3D nascita e comportamento delle nuvole

Simulati in 3D nascita e comportamento delle nuvole

 
Spettacolo TV
Alemanno canta Guccini, 'lo invitero' per il suo compleanno'

Alemanno canta Guccini, 'lo invitero' per il suo compleanno'

 
Calcio TV
Champions, stasera Roma a Liverpool

Champions, stasera Roma a Liverpool

 
Italia TV
Governo, al via consultazioni di Fico

Governo, al via consultazioni di Fico

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere 99% barriere

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin