Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 14:19

Ignora l'alt, fugge e rischia di investire agente: arrestato

LAGONEGRO – Percosse, lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento di un’auto di servizio sono le accuse contro un uomo di 64 anni, residente in Campania, che ha ignorato l’alt di una pattuglia della Polizia stradale – sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria - è fuggito percorrendo anche un tratto contromano, ha rischiato di investire un agente e infine è stato bloccato in un cantiere
Ignora l'alt, fugge e rischia di investire agente: arrestato
LAGONEGRO – Percosse, lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento di un’auto di servizio sono le accuse contro un uomo di 64 anni, residente in Campania, che ha ignorato l’alt di una pattuglia della Polizia stradale – sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria - è fuggito percorrendo anche un tratto contromano, ha rischiato di investire un agente e infine è stato bloccato in un cantiere.

“Saltato” il posto di blocco, l’uomo – su un’“Alfa Romeo 156” - ha guidato contromano e, all’altezza dello svincolo di Lagonegro (Potenza), ha rischiato di investire un agente, che era sceso dall’auto per bloccarlo, riuscendo comunque a continuare la fuga. Con l’intervento di un’altra pattuglia della Polizia stradale, l’uomo è stato “dirottato” sulla carreggiata opposta, chiusa al traffico, e fermato nel cantiere della galleria “Serino”: ha cercato di nuovo di fuggire, a piedi, ma è stato arrestato. Tre agenti sono rimasti feriti in modo lieve. L'auto – priva di assicurazione e della prevista revisione – è stata posta sotto sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione