Cerca

trovato l'accordo

Potenza, nasce il de Luca bis
«Ma io non sono di sinistra»

Varato il nuovo esecutivo municipale di cui fanno parte anche esponenti del centrosinistra

DARIO DE LUCA

POTENZA - Dopo diverse settimane di colloqui e interlocuzioni con i partiti rappresentati in Consiglio comunale e dopo il mancato raggiungimento di una decisione da parte del Pd sull'appoggio alla nuova giunta, il sindaco di Potenza, Dario De Luca (eletto nel 2014 a capo di una coalizione di centrodestra) ha varato il nuovo esecutivo municipale, di cui fanno parte anche esponenti del centrosinistra.
Una «giunta programmatica» l’ha definita lo stesso primo cittadino durante una conferenza stampa tenutasi in serata, in Municipio, e nel corso della quale vi sono stati momenti di tensione con i rappresentanti dei partiti e delle forze politiche (tra cui Fratelli d’Italia e Movimento cinque stelle) contrari alla nuova giunta. Nella Sala dell’Arco erano presenti anche agenti della Digos e della Polizia e vigili urbani.
Il «De Luca-bis» è composto da nove assessori: due sono consiglieri comunali di centrosinistra - uno dei quali, Sergio Potenza (Popolari Uniti) è stato nominato vicesindaco - quattro sono i confermati e tre i nuovi ingressi. «Continuo a sentire sciocchezze - ha detto il sindaco - sull'approvazione nel novembre 2014 del dissesto: non si poteva fare diversamente. Ma ora basta guardare al passato e con questa nuova giunta ci occuperemo dei temi del futuro e continueremo nell’opera di risanamento morale e finanziario dell’amministrazione comunale».
«Io sono stato eletto nel centrodestra, non sono di sinistra, collaboro con forze di centrosinistra presenti in Consiglio comunale». Così il sindaco di Potenza, Dario De Luca, ha risposto a una domanda dei giornalisti durante la conferenza stampa di presentazione della nuova giunta.
«Sicuramente si tratta - ha aggiunto - di un equilibrio inedito, da verificare in Consiglio. Nelle prossime settimane sono programmati cinque appuntamenti per l’approvazione di bilancio e vedremo se questo equilibrio regge». Rispondendo ai cronisti, De Luca ha aggiunto «di non sentire da oltre un mese il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd)». Il sindaco ha poi aggiunto che «in questi mesi non c'è stato alcun stallo amministrativo. Ora guardiamo avanti, ricordandoci che, a proposito di bene comune, il primo bene da salvaguardare è proprio l’amministrazione comunale».
I nove assessori che compongono la nuova giunta comunale sono: Sergio Potenza (vicesindaco e assessore alle opere pubbliche); Roberto Falotico (Istruzione e cultura); Luigi Vergari (Bilancio), Gerardo Bellettieri (Mobilità); Rocco Pergola (Edilizia); Annalisa Percoco (Attività produttive); Rocco Coviello (Ambiente); Valeria Errico (Servizi sociali); Mariangela Faggella (Programmazione).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400