Sabato 21 Luglio 2018 | 10:06

Sicurezza

Potenza-Melfi, sulla strada
della morte riprendono i lavori

Dopo gli ultimi incidenti passaggio di cantiere da una impresa siciliana commissariariata alla barese Aleandri

Potenza-Melfi, sulla stradadella morte riprendono i lavori

Uno degli ultimi incidenti mortali

Entro pochissimi giorni potrebbero riprendere i lavori di messa in sicurezza della strada statale 658 Potenza-Melfi. È stato ratificato il subentro dell’impresa Aleandri Spa (con sede a Bari) all’Associazione Temporanea d’Imprese Tecnis Spa-Sintec Spa, a seguito delle note vicende che hanno coinvolto l’impresa Tecnis, appaltatrice dei lavori di messa in sicurezza del tracciato stradale, in tratti saltuari, sulla importante arteria lucana, purtroppo teatro di numerosi incidenti, anche mortali.

L’ufficializzazione di tale atto fa seguito alla presa d’atto da parte di Anas dell’affitto del ramo d’azienda all’impresa Aleandri del quale si è occupato il Commissario di Tecnis, secondo quanto previsto dalla vigente normativa in materia. A seguito del subentro dell’impresa Aleandri, fa sapere l’Anas, «una volta espletate le attività tecnico amministrative propedeutiche al riavvio delle attività, sarà possibile riprendere i lavori già entro la prima decade di luglio. Tale obiettivo è stato raggiunto anche grazie all’impegno di rappresentanti di Anas e della Regione Basilicata, che hanno effettuato numerosi colloqui ed incontri sull’argomento. Aleandri è la stessa impresa che ha recentemente ultimato e consegnato il cantiere di un tratto di Bradanica.

Con il riavvio delle attività, i lavori prenderanno il via a partire dal primo tratto (in corrispondenza dello svincolo di Lagopesole al km 20,000, dove è attualmente presente il restringimento della carreggiata) e dal terzo tratto (in corrispondenza dello svincolo di Atella al km 32,000); si procederà poi alla successiva cantierizzazione dei rimanenti tratti, anche in funzione dell’avanzamento delle attività. L’intervento, per un importo di oltre 15 milioni di euro, consisterà nell’allargamento della sede stradale finalizzato al miglioramento della visibilità del tracciato in corrispondenza del primo tratto e nella realizzazione di una corsia dedicata per i mezzi pesanti sui rimanenti tratti. La conclusione dei lavori è prevista entro la fine dell’anno venturo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 
Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

Melfi, sequestrati impianti inceneritore: «E' pericoloso»

 
Portavoce, l’indagine interna del Consiglio inguaia Fulgione

Portavoce, l’indagine interna
del Consiglio inguaia Fulgione

 
Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

Sanitopoli lucana, respinta mozione di sfiducia per Pittella

 
«Totalgate», assolti in 4 per i lavori a Tempa Rossa

«Totalgate», assolti in 4
per i lavori a Tempa Rossa

 
Potenza, inchiesta Tempa Rossaassolti 4 dipendenti Total

Potenza, inchiesta Tempa Rossa
assolti 4 dipendenti Total

 

GDM.TV

Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, donna prigioniera del fuoco in casa: le grida di aiuto

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 

PHOTONEWS