Domenica 22 Luglio 2018 | 14:52

emergenza

È allarme per i furti di pneumatici a Potenza

Troppi casi nel giro di poche settimane. Automobilisti in fibrillazione

furto pneumatici a Potenza

POTENZA - Sta accadendo con preoccupante frequenza. A Potenza sono in azione i ladri di pneumatici: due colpi sono stati messi a segno la notte scorsa nei pressi di palazzo Bonifacio, in pieno centro storico, e in via Vespucci. Nel primo caso la vettura presa di mira è una Smart, uno dei mezzi più «gettonati» dai predoni delle gomme. Nel secondo caso, invece, è stata spogliata dei pneumatici una Volkswagen Golf grigio perla parcheggiata all'imbocco di via Vespucci. La tecnica è sempre la stessa: mattoni per alzare le vetture e per sottrarre le gomme. In quest’ultimo episodio i ladri hanno avuto la «bontà» di lasciare i bulloni.

Da maggio ad oggi è un’escalation di furti. Almeno una dozzina i casi registrati solo nella città di Potenza. Tra le aree dove le incursioni sono più frequenti c’è di sicuro rione Poggio Tre Galli: a maggio scorso i proprietari di tre vetture, nel momento in cui dovevano spostarsi dal parcheggio, si sono accorti che qualcuno, di notte, aveva portato via gli pneumatici. La tecnica utilizzata è sempre la stessa. E non è mai un singolo ad agire, anche perché il modus operandi richiede più braccia e più occhi. Dopo aver individuato le gomme e cerchioni da rubare iniziano ad organizzare il furto stabilendo l'orario e la data. Nel frattempo guardano e studiano i movimenti del proprietario, dove parcheggia, a che ora esce o entra in casa, tutti i suoi spostamenti quotidiani. Il resto lo fa il gioco di squadra: una persona fa da palo e gli altri si fiondano sulla vettura per rubare le ruote. In genere il furto avviene di notte. Per riuscire a sollevare l’auto utilizzano dei mattoni a mò di crick o la sballottano sino a quando non si solleva di poco ed l'inseriscono velocemente il crick vero e proprio. Non deve essere troppo alta ma basta quel poco per alzarla ed agire indisturbati. Smontate tutte le ruote abbandonano sotto di essa i mattoni (esattamente com’è stato fatto in via della Costituzione, nel centro storico e in via Vespucci), scappando in auto con il bottino.

85100 Potenza PZ, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Marchionne, le 3 viste a MelfiSindacati divisi sul giudizio

Marchionne, le 3 viste a Melfi
Sindacati divisi sul giudizio
Maldarizzi: conosceva a memoria i prezzi dei concorrenti

 
Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

Scontro con la moto in Cilento: muore un 24enne di Maratea

 
Potenza, blitz nella notte: spuntaun ripetitore. «Non è autorizzato»

Potenza, blitz nella notte: spunta un ripetitore. «Non è autorizzato»

 
Melfi, un 23enne incensuratoarrestato per spaccio di droga

Melfi, un 23enne incensurato
arrestato per spaccio di droga

 
Riesame Potenza: Pittella resta ai domiciliari

Riesame Potenza:
Pittella resta ai domiciliari

 
«Grave pericolo per la salute e acque potabili compromesse»

«Grave pericolo per la salute
e acque potabili compromesse»

 
Sequestrate due eliambulanzeil volo dei soccorsi era un pericolo

Sequestrate due eliambulanze
il volo dei soccorsi era un pericolo

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS