Venerdì 17 Agosto 2018 | 16:53

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Lavoro in Basilicata

Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

Le prospettive nella Pa Con le royalty aggiuntive si pagheranno gli occupati per un anno

Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

POTENZA - È un vero e proprio Piano Marshall. Per andare incontro alle esigenze dei Comuni, per favorire l’inserimento dei giovani, per rafforzare uffici e dipartimenti. I soldi del greggio, questa volta, verranno usati per creare occupazione. Anzi nel dettaglio per assumere circa 300 persone che dovranno essere impiegati negli uffici del Comuni lucani. Il progetto si chiama Ripam e da tempo ora era all’attenzione del governo regionale che ha deciso di concretizzarlo ora che nelle casse regionali sono entrati ben 39 milioni di euro di royalty aggiuntive (frutto di un accordo a cui l’Eni doveva dar corso da anni). Proprio con quei fondi, circa 3 milioni di euro, e con l’integrazione di altre risorse rivenienti dai fondi europei infatti, la Regione valuta di favorire le assunzioni nei Comuni e nelle due Province. Ben trecento assunzioni secondo una stima indicativa. Trecento posti (che potrebbero diventare di più o di meno in base alle stime che dovranno fare gli amministratori) nella Pubblica Amministrazione destinati a professionisti e tecnici di cui gli enti locali hanno bisogno. Trecento assunti che - nelle indicazioni del governo regionale - saranno pagati per un anno dalla Regione proprio con parte di quelle royalty in più che sono finite nelle casse regionali.

Il progetto si chiama Ripam e si avvarrà del Formez a cui è demandato il corso - concorso per la selezione, la formazione e l’assunzione del personale. Già perché il progetto - secondo quanto emerge - si svolgerà in due momenti: il primo prevede la selezione, tra tutte le domande pervenute, di personale che dovrà partecipare ad un corso di formazione. Poi, al termine del corso ci sarà il concorso per la selezione definitiva del personale. Addetti che finiranno dritti dritti negli uffici dei 131 comuni lucani che ne avranno fatto richiesta.

Insomma, un progetto di rafforzamento organizzativo degli Enti locali e della Pubblica amministrazione che viene considerato ambizioso ed importante. Non solo perché consentirà di sopperire alla cronica mancanza di personale da parte di moltissimi uffici, ma anche perché per un anno a pagarli non saranno le amministrazioni locali ma la Regione. Naturalmente, se da un lato si registra il plauso di molti sindaci (a cui l’iniziativa è stata illustrata nel corso di un incontro tenuto nei giorni scorsi) dall’altro non sono mancate le polemiche. Come quelle che solleva chi ritiene che anche quei 3 milioni di euro dei 39 milioni di euro delle royalty dovessero finire nel Fondo per il programma operativo Val d’Agri. Fondo che la stessa Corte dei Conti anche nelle ultime osservazioni sul bilancio regionale ha chiesto di ripianare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Finta badante si offre di venire in Italia per assistere anziana, riceve i documenti e sparisce

Finta badante si offre di venire in Italia per assistere donna, riceve documenti e sparisce

 
Potenza, scontro tra auto: muore un migrante algerino, feriti in due

Potenza, scontro tra auto: muore un migrante algerino, feriti in due

 
Incidenti stradali, in Basilicatamuore più gente che altrove

Incidenti stradali, in Basilicata
muore più gente che altrove

 
Ponte Morandi in Basilicata:da 5 anni segni di cedimento

Ponte Morandi in Basilicata: da 5 anni segni di cedimento

 
Lavoro in nero: due ristoranti sospesi in provincia di Potenza, multe per 9mila euro

Lavoro in nero: due ristoranti sospesi in provincia di Potenza

 
Basilicata, le due coalizioni lucane a caccia di un presidente

Regione Basilicata, le due coalizioni lucane a caccia di un presidente

 
Potenza, rissa e coltellate in centrotra extracomunitari: ucciso gambiano

Potenza, rissa tra extracomunitari: sgozzato gambiano. Un fermato

 
Basilicata, approvata la nuova legge elettorale regionale

Basilicata, approvata la nuova legge elettorale regionale

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS