Cerca

Domenica 20 Maggio 2018 | 17:55

Tragedia della follia

Omicidio suicidio a Potenza
padre e figli erano depressi

Il dolore per la morte, circa un anno fa, di una madre e di una moglie, la causa del folle gesto di un vigile urbano in pensione, Giovanni Tramutola, di 67 anni

Potenza, rione Betlemme, il luogo della tragedia (Foto Tony Vece)

Potenza, rione Betlemme, il luogo della tragedia (Foto Tony Vece)

Il dolore per la morte, circa un anno fa, di una madre e di una moglie, e una tragedia nata da un profondo e lungo malessere psicologico di due persone - un vigile urbano in pensione, Giovanni Tramutola, di 67 anni, che ieri a Potenza ha ucciso il figlio 37enne, Giuseppe, disoccupato, e poi si è suicidato - che da molto tempo convivevano con il «male oscuro» che li ha lentamente devastati.

Sono questi i contorni di una vicenda che ha distrutto una famiglia: poco prima delle 7 di mattina, Giovanni Tramutola ha aspettato in garage il figlio, che abitualmente usciva di casa la mattina a quell'ora. Giuseppe è entrato nella sua «Fiat Punto» e ha tentato di uscire dal garage, e il padre ha esploso verso di lui alcuni colpi di pistola (una calibro 7,65 legalmente detenuta) frantumando il finestrino ancora chiuso e uccidendolo. L’automobile ha poi sbandato, ed è finita contro un muretto: è stato quello il momento in cui l’uomo ha rivolto contro di sé la pistola e si è ucciso. E’ stato il fratello di Giuseppe, Rocco (vigile urbano come il genitore, che vive nella stessa abitazione dei due familiari, una villetta nella periferia della città), a chiamare la Polizia e il 118.

Per ora - secondo quanto si è appreso - non è stato trovato alcun biglietto o spiegazione della «miccia» che ha innescato la tragedia nelle ore immediatamente precedenti l'omicidio-suicidio. La morte della moglie ha indubbiamente portato a un forte stato depressivo per Giovanni Tramutola e per il figlio Giuseppe, anche quest’ultimo con problemi psicologici: ma secondo le prime ricostruzioni non ci sarebbero stati particolari motivi di scontro tra i due, se non il comune dolore per una morte che ha gravato, probabilmente, su un già debole stato psicologico, solo alleviato dai farmaci. Su questo aspetto stanno lavorando gli investigatori della Polizia, coordinati da due magistrati della Procura della Repubblica di Potenza, il procuratore aggiunto Francesco Basentini e il sostituto Anna Gloria Piccininni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Rapina in banca a Venosacatturato un cerignolano

Rapina in banca a Venosa
catturato un cerignolano

 
birra lucana Morena di Balvano

Germania, birra lucana conquista i tedeschi

 
La Fiat Punto nel piazzale della Fca di San Nicola di Melfi

Fca, entro l'11 di agosto l'ultima Fiat Punto targata Melfi

 
Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

Con le royalty del petrolio 300 nuovi posti in Comuni e Province

 
LEGA - M5S | Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Basilicata, ipotesi di alleanza Lega - M5S alle regionali

 
Ambientalisti in marcia «Controlli a Tempa rossa»

Ambientalisti in marcia
«Controlli a Tempa rossa»

 
Spaccio vicino alle Poste4 arresti nel Potentino

Spaccio vicino alle Poste
4 arresti nel Potentino

 
 Eni, la visita dentro l’impianto in Val d’Agri

 Eni, la visita dentro
l’impianto in Val d’Agri

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 
Rubarono gommone in portodi Otranto: presi due baresi

Rubarono gommone in porto
di Otranto: presi due baresi Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

 
Italia TV
Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

 
Economia TV
La rottamazione fa il pieno

La rottamazione fa il pieno

 
Spettacolo TV
A Cannes doppio premio per l'Italia

A Cannes doppio premio per l'Italia

 
Sport TV
Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Calcio TV
Ultima di campionato, ma giochi fatti

Ultima di campionato, ma giochi fatti