Sabato 23 Giugno 2018 | 16:16

Laforgia (Leu): «Io fuori ma rimarremo in campo»

«È nato un movimento, non siamo gli anti Decaro»

Michele Laforgia

Michele Laforgia, candidato di Leu nell’uninominale della Camera di Bari e nel listino proporzionale, ha ottenuto uno dei risultati più alti d’Italia per Leu, ma non è eletto (il seggio è scattato nel collegio salentino). «Il Rosatellum è una truffa - spiega l’avvocato alla Gazzetta - perché non dà i seggi a chi prende più voti».

Con il suo ingresso nelle liste di Leu, Laforgia ha dato vita ad un percorso che non è finito con il 4 marzo: «Non ci sciogliamo dopo le elezioni e non siamo il movimento anti-sindaco Decaro. In queste settimane abbiamo dato vita ad un movimento che ha avuto una risposta, soprattutto a Bari, molto ampia e qualificata». Il popolo della sinistra (e non solo) che si è ritrovato con Laforgia ha indicato delle priorità: «La prima emergenza? Bisogna riprendere una discussione sui grandi temi che manca da tempo. Dopo la democrazia discendente, alimentata dai leader, c’è una richiesta di partecipazione dal basso». L’insuccesso nazionale di Leu potrebbe indebolire anche l’esperienza barese? «Prenderemo una decisione collettiva su come dare seguito ad un progetto che ha raccolto quasi novemila voti». Intanto i consensi per Leu a Bari hanno un peso ulteriore: «Abbiamo intercettato un malcontento diffuso per le politiche di centrosinistra in Italia. In questo contesto hanno anche un peso le politiche locali. Il nostro contributo futuro sarà declinato riprendendo a “fare politica”, individuando battaglie e perseguendole collettivamente. La stagione effimera dei comitati elettorali ha desertificato il quadro barese. E il risultato rilevante della Lega ne è uno degli effetti». [michele de feudis]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MEDIAGALLERY

Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Le donne al volante, svolta storica in Arabia

Le donne al volante, svolta storica in Arabia

 
Italia TV
Salvini contro l'obbligo di vaccini, frena M5S

Salvini contro l'obbligo di vaccini, frena M5S

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Economia TV
Ultimatum di Trump all'Europa sui dazi

Ultimatum di Trump all'Europa sui dazi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero